Calabria: Speranza, ‘per sanità 700 mln non spesi, è questione nazionale’

8 Novembre 2020
Calabria: Speranza, ‘per sanità 700 mln non spesi, è questione nazionale’

Milano, 8 nov. (Adnkronos) – Il decreto approvato dal governo mercoledì scorso segna “un punto di svolta” per la sanità della Calabria. E’ una “nuova presa in carico della questione calabrese come nazionale e non solo locale”. Lo ha detto il ministro della Salute, Roberto Speranza, ospite di ‘In mezz’ora in più’ su Rai3. “Mercoledì scorso il governo ha approvato un provvedimento che prova a mettere mano alla necessaria ripartenza che la sanità calabrese deve attuare. C’è una nuova legge che sarà importante per il futuro della sanità calabrese che prevede nuovi investimenti e più poteri alla struttura commissariale. In questi anni -ha sottolineato Speranza- si sono accumulati in Calabria risorse incredibili, oltre 700 milioni di euro non spesi, e con questo decreto legge creiamo le condizioni per poterli spendere nel modo più veloce possibile”.



Sostieni LaLeggepertutti.it

La pandemia ha colpito duramente anche il settore giornalistico. La pubblicità, di cui si nutre l’informazione online, è in forte calo, con perdite di oltre il 70%. Ma, a differenza degli altri comparti, i giornali online non ricevuto alcun sostegno da parte dello Stato. Per salvare l'informazione libera e gratuita, ti chiediamo un sostegno, una piccola donazione che ci consenta di mantenere in vita il nostro giornale. Questo ci permetterà di esistere anche dopo la pandemia, per offrirti un servizio sempre aggiornato e professionale. Diventa sostenitore clicca qui

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema (max 1000 caratteri). Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA

Canale video Questa è La Legge

Segui il nostro direttore su Youtube