Bonus Internet e pc: come ottenerlo da oggi

9 Novembre 2020 | Autore:
Bonus Internet e pc: come ottenerlo da oggi

Al via le richieste per lo sconto sulla connettività a banda ultralarga e su computer e tablet. Chi può beneficiarne e a quali condizioni.

Via libera da oggi, lunedì 9 novembre, alla richiesta del bonus per le famiglie italiane che sostengono delle spese relative alla connessione Internet o all’acquisto di dispositivi elettronici come pc e tablet.

L’agevolazione, nota anche come bonus banda larga, consiste in voucher del valore complessivo fino a 500 euro per l’attivazione di una connessione veloce (almeno 30 Megabit al secondo) per un importo non inferiore a 200 euro ed il contestuale acquisto di computer o tablet forniti dall’operatore per una somma compresa tra 100 e 300 euro.

Ne hanno diritto le famiglie con un Isee non superiore a 20mila euro.

La domanda per ottenere il bonus può essere presentata fino al 1° ottobre 2021, ma trattandosi di un finanziamento con un tetto prestabilito, i ritardatari potrebbero restare a mani vuote.

Nel dettaglio, e per quanto riguarda il bonus Internet, il voucher va utilizzato come sconto presso l’operatore telefonico per l’acquisto di una connessione a rete fissa ed a banda ultralarga per almeno 12 mesi. È anche possibile cambiare operatore prima della scadenza ed utilizzare la parte residua del bonus con il nuovo fornitore. Il beneficiario è tenuto a scegliere la migliore connessione disponibile nella sua zona. Sono escluse le famiglie che hanno già una connessione di almeno 30 Megabit al secondo.

Il bonus pc e tablet, invece, serve ad ottenere i dispositivi forniti esclusivamente dagli operatori telefonici nello stesso momento in cui si sottoscrive il contratto per l’accesso alla banda ultralarga. Ogni nucleo familiare presente nella stessa casa può ottenere un solo bonus.

Per accedere al beneficio, è necessario recarsi in un punto vendita di un operatore telefonico iscritto al portale Infratel Italia del Mise (tra qui Tim, Vodafone, Fastweb e Wind Tre). Al momento di presentare la richiesta, occorre esibire un documento di identità valido e la Dsu, ovvero la dichiarazione sostitutiva unica che attesta un Isee inferiore a 20mila euro ed il fatto che nessun componente del nucleo familiare ha già ottenuto il bonus.

L’operatore telefonico, a quel punto, inserisce i dati del richiedente sul portale dedicato, con i dettagli del contratto di connessione e dei dispositivi inclusi. In un secondo momento, lo stesso operatore confermerà sempre per via telematica l’avvenuta attivazione del servizio e la consegna dei dispositivi.



Sostieni LaLeggepertutti.it

La pandemia ha colpito duramente anche il settore giornalistico. La pubblicità, di cui si nutre l’informazione online, è in forte calo, con perdite di oltre il 70%. Ma, a differenza degli altri comparti, i giornali online non ricevuto alcun sostegno da parte dello Stato. Per salvare l'informazione libera e gratuita, ti chiediamo un sostegno, una piccola donazione che ci consenta di mantenere in vita il nostro giornale. Questo ci permetterà di esistere anche dopo la pandemia, per offrirti un servizio sempre aggiornato e professionale. Diventa sostenitore clicca qui

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema (max 1000 caratteri). Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA

Canale video Questa è La Legge

Segui il nostro direttore su Youtube