Questo sito contribuisce alla audience di
Cronaca | News

Covid: ecco le nuove zone arancioni

9 Novembre 2020 | Autore:
Covid: ecco le nuove zone arancioni

Deciso lo spostamento da mercoledì dalla zona gialla di cinque Regioni. Bolzano, confermata zona rossa. In forse, la Campania.

Da mercoledì, 5 Regioni passeranno dalla zona gialla alla zona arancione. Si tratta di Abruzzo, Umbria, Basilicata, Liguria e Toscana. Lo ha comunicato il governatore abruzzese, Marco Marsilio, su Twitter: «Il ministro della Salute Roberto Speranza – ha scritto Marsilio – mi ha anticipato l’esito della riunione», riferendosi alla Cabina di regia di oggi alla quale ha partecipato anche il Comitato tecnico scientifico.

Poco dopo, il presidente della Liguria, Giovanni Toti, ha confermato che anche la sua Regione avrà da mercoledì le restrizioni che spettano alla zona arancione: «Niente polemiche con il Governo», ha chiesto il governatore, che ha ammesso: «Gli ospedali della Liguria sono sotto forte pressione, il criterio della prudenza deve prevalere».

Nel corso della Cabina di regia, è stata confermata come zona rossa la Provincia autonoma di Bolzano, che si era già auto-proclamata tale. Mentre si attende probabilmente per domani la decisione finale sulla Campania, formalmente ancora in zona gialla ma non si sa per quanto tempo ancora.

Le verifiche continuano, comunque, in tutte le Regioni. Il decreto che modifica la «cartina colorata» dell’Italia sarà firmato in serata dal ministro Speranza.



Sostieni laleggepertutti.it

Non dare per scontata la nostra esistenza. Se puoi accedere gratuitamente a queste informazioni è perché ci sono uomini, non macchine, che lavorano per te ogni giorno. Le recenti crisi hanno tuttavia affossato l’editoria online. Anche noi, con grossi sacrifici, portiamo avanti questo progetto per garantire a tutti un’informazione giuridica indipendente e trasparente. Ti chiediamo un sostegno, una piccola donazione che ci consenta di andare avanti e non chiudere come stanno facendo già numerosi siti. Se ci troverai domani online sarà anche merito tuo.Diventa sostenitore clicca qui

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema (max 1000 caratteri). Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA

Canale video Questa è La Legge

Segui il nostro direttore su Youtube