**Acea: confermata guidance 2020, ebitda superiore all’8% rispetto a 2019**

10 Novembre 2020
**Acea: confermata guidance 2020, ebitda superiore all’8% rispetto a 2019**

Roma, 10 nov. (Adnkronos) – Acea conferma la guidance per il 2020 che “prevede un aumento dell’ebitda superiore all’8% rispetto al 2019; investimenti sostanzialmente in linea con il 2019; un indebitamento finanziario netto compreso tra 3,45 miliardi di Euro e 3,55 miliardi di Euro”. Lo rende noto il gruppo energetico che oggi ha diffuso i risultati dei primi nove mesi. Acea, si legge ancora, “conferma la volontà di realizzare importanti investimenti in infrastrutture che, mantenendo la solidità della struttura finanziaria, producano un impatto positivo sulle performance operative ed economiche del gruppo”. Il debito al 30 settembre 2020, sottolinea Acea, “è regolato per l’82% a tasso fisso, garantendo la protezione da eventuali rialzi dei tassi di interesse nonché da eventuali volatilità finanziarie o creditizie. La durata media del debito a medio/lungo termine al 30 settembre 2020 è pari a 5,6 anni. Il costo medio del debito si è ridotto dal 2,15% del 31 dicembre 2019 all’1,76% al 30 settembre 2020”.



Sostieni LaLeggepertutti.it

La pandemia ha colpito duramente anche il settore giornalistico. La pubblicità, di cui si nutre l’informazione online, è in forte calo, con perdite di oltre il 70%. Ma, a differenza degli altri comparti, i giornali online non ricevuto alcun sostegno da parte dello Stato. Per salvare l'informazione libera e gratuita, ti chiediamo un sostegno, una piccola donazione che ci consenta di mantenere in vita il nostro giornale. Questo ci permetterà di esistere anche dopo la pandemia, per offrirti un servizio sempre aggiornato e professionale. Diventa sostenitore clicca qui

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema (max 1000 caratteri). Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA

Canale video Questa è La Legge

Segui il nostro direttore su Youtube