Cronaca | News

Covid: si può rispondere al cellulare senza mascherina?

11 Novembre 2020 | Autore:
Covid: si può rispondere al cellulare senza mascherina?

Scatta la multa se si abbassa il dispositivo per parlare al telefono o per fumare una sigaretta? Dipende dal contesto.

Il cittadino che cammina per strada verso l’ufficio o al negozio di alimentari e che riceve una chiamata sul cellulare, può abbassare la mascherina per rispondere o deve parlare al telefono con il dispositivo indossato? Provate a chiederlo al giovane driver torinese appena multato per avere accostato la sua moto, alzato il casco fino alla fronte e abbassato lo scaldacollo proprio per rispondere ad una telefonata di lavoro. Il tutto – racconta l’edizione online del Corriere della Sera – in una piazza vuota. In cui, però, c’erano due agenti della Polizia municipale che, secondo la versione del driver, non hanno voluto sentire ragioni e gli hanno comminato 400 euro di sanzione per non indossare la mascherina all’aperto.

In casi come questo, cosa può succedere? La prima cosa è che venga chiesta l’autocertificazione per sapere perché un cittadino non si trova a casa sua. Se il documento certifica che si è in giro per motivi di lavoro, di scuola (dov’è ancora aperta), di salute o per comprovata necessità, non c’è problema.

Il secondo rischio che si corre è quello di essere in giro dopo l’orario del coprifuoco. Ma se sono, per dire, le tre del pomeriggio e si ha un valido motivo, anche questo problema cade.

Resta, dunque, la questione relativa alla mascherina. L’ultimo Dpcm dice che «è obbligatorio sull’intero territorio nazionale portare sempre con sé la mascherina, ed indossarla sempre al chiuso (eccetto nella propria abitazione privata) e all’aperto, salvo che per le caratteristiche dei luoghi sia possibile mantenere l’isolamento rispetto alle altre persone non conviventi. Sono esclusi dall’obbligo chi fa attività sportiva (non motoria), bambini al di sotto dei 6 anni e soggetti incompatibili».

Stando alla lettera del Dpcm, dunque, se si è in una piazza isolata, prima che scatti il coprifuoco e con un’autocertificazione che dimostra il perché si è in giro a quell’ora, si può abbassare la mascherina per rispondere al telefono, così come per fumare una sigaretta o per prendere una boccata di ossigeno (più sana della sigaretta). In effetti, il decreto dice «salvo che per le caratteristiche dei luoghi sia possibile mantenere l’isolamento rispetto alle altre persone non conviventi».



Sostieni LaLeggepertutti.it

La pandemia ha colpito duramente anche il settore giornalistico. La pubblicità, di cui si nutre l’informazione online, è in forte calo, con perdite di oltre il 70%. Ma, a differenza degli altri comparti, i giornali online non ricevuto alcun sostegno da parte dello Stato. Per salvare l'informazione libera e gratuita, ti chiediamo un sostegno, una piccola donazione che ci consenta di mantenere in vita il nostro giornale. Questo ci permetterà di esistere anche dopo la pandemia, per offrirti un servizio sempre aggiornato e professionale. Diventa sostenitore clicca qui

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema (max 1000 caratteri). Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA

Canale video Questa è La Legge

Segui il nostro direttore su Youtube