Coronavirus: Alvarez&Marsal, in prossimi 12 mesi +4 mld di euro di prodotti made in Italy (2)

11 Novembre 2020
Coronavirus: Alvarez&Marsal, in prossimi 12 mesi +4 mld di euro di prodotti made in Italy (2)

(Adnkronos) – Parliamo di costi più alti, riconosciuti come il principale deterrente dall’86% delle catene di distribuzione europee, insieme alla mancanza di specializzazione (77%). “Incrociando questi dati – commenta Franzone – che, laddove i margini di profitto lo consentano, pensiamo al lusso, ai prodotti per la casa e all’agroalimentare, la prospettiva di un maggiore approvvigionamento da fonti interne non solo è plausibile ma è l’indirizzo verso cui il mercato verosimilmente si muoverà”. Non solo Covid, però. Secondo il report della società di consulenza internazionale, infatti, a influire sul modo in cui le catene si organizzeranno nel prossimo futuro intervengono anche altri fattori. È il caso della Brexit e degli equilibri geopolitici che trasmettono al mercato un senso di incertezza generale che si riflette anche sui retailer. Il 69% dei rivenditori europei è convinto, secondo l’indagine, che le tensioni e i crescenti vincoli commerciali internazionali influiranno anche in futuro richiedendo cambiamenti nelle catene di approvvigionamento. Un discorso a parte va fatto per la sostenibilità.



Sostieni LaLeggepertutti.it

La pandemia ha colpito duramente anche il settore giornalistico. La pubblicità, di cui si nutre l’informazione online, è in forte calo, con perdite di oltre il 70%. Ma, a differenza degli altri comparti, i giornali online non ricevuto alcun sostegno da parte dello Stato. Per salvare l'informazione libera e gratuita, ti chiediamo un sostegno, una piccola donazione che ci consenta di mantenere in vita il nostro giornale. Questo ci permetterà di esistere anche dopo la pandemia, per offrirti un servizio sempre aggiornato e professionale. Diventa sostenitore clicca qui

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema (max 1000 caratteri). Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA

Canale video Questa è La Legge

Segui il nostro direttore su Youtube