Coronavirus: Spagnuolo (Cfmt), ‘Paese ancora lontano da innovazione smart working’

12 Novembre 2020
Coronavirus: Spagnuolo (Cfmt), ‘Paese ancora lontano da innovazione smart working’

Milano, 11 nov. (Labitalia) – “Lo smart working è senza dubbio un’opportunità, ma è bene non lasciarsi abbagliare dall’uso imposto ed obbligato che se ne è fatto, per altro con grande spirito di resilienza, nel momento in cui le nostre aziende non avevano altra soluzione per sopravvivere. Il nostro Paese deve lavorare ancora molto per adottare un modello di lavoro così innovativo, verso cui le grandi aziende, soprattutto quando si tratta di sedi locali di multinazionali, sono già da tempo orientate, ma a cui le micro e piccole imprese, di cui si compone per la gran parte in nostro sistema economico, faticano ad arrivare se intorno a loro non si costruisce un idoneo substrato in grado di favorirne e supportarne la transizione”. A dirlo Nicola Spagnuolo, direttore di Cfmt, Centro di formazione management del terziario. “Sul tema dello smart working – afferma – è facile cadere in equivoci in questo periodo. La modalità di lavoro a distanza ha garantito a diverse aziende la propria sopravvivenza in un momento storico complicato e incerto. Durante il lockdown circa la metà della forza lavoro presente in Italia ha utilizzato modalità di lavoro a distanza. Prima dell’emergenza sanitaria si contavano circa 570mila lavoratori agili, mentre a maggio 2020 si è arrivati a oltre 4 milioni di lavoratori, sul totale di 8 milioni di potenziali beneficiari”.



Sostieni LaLeggepertutti.it

La pandemia ha colpito duramente anche il settore giornalistico. La pubblicità, di cui si nutre l’informazione online, è in forte calo, con perdite di oltre il 70%. Ma, a differenza degli altri comparti, i giornali online non ricevuto alcun sostegno da parte dello Stato. Per salvare l'informazione libera e gratuita, ti chiediamo un sostegno, una piccola donazione che ci consenta di mantenere in vita il nostro giornale. Questo ci permetterà di esistere anche dopo la pandemia, per offrirti un servizio sempre aggiornato e professionale. Diventa sostenitore clicca qui

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema (max 1000 caratteri). Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA

Canale video Questa è La Legge

Segui il nostro direttore su Youtube