Cronaca | News

Covid: la decisione su Campania e Toscana

13 Novembre 2020
Covid: la decisione su Campania e Toscana

Attesa a breve la firma della nuova ordinanza per cambiare colore ad alcune regioni, in base ai dati del monitoraggio della pandemia in Italia.

I numeri sui contagi da Coronavirus che hanno in mano ministero della Salute e Istituto superiore di sanità (Iss) parlano chiaro: Campania e Toscana sono da zona rossa. Marche, Friuli Venezia Giulia ed Emilia Romagna presentano, invece, dati da scenario arancione.

Nella prossima nuova ordinanza del ministro della Salute Roberto Speranza, dunque, aumenteranno le regioni rosse. Diventeranno 7: a Calabria, Valle D’Aosta, Piemonte, Lombardia e Provincia di Bolzano si aggiungeranno Campania e Toscana.

In conseguenza di quanto detto sopra, sul monitoraggio dell’epidemia, crescerà anche il numero di regioni arancioni, che diventeranno 9: Basilicata, Liguria, Puglia, Sicilia, Umbria, Abruzzo e poi Marche, Friuli ed Emilia Romagna.

Resterebbero regioni gialle soltanto Lazio, Molise, Veneto, Sardegna e Provincia di Trento.

I nuovi colori, indice del diverso grado di pericolo contagio in ciascuna regione, dovranno essere confermati dal Comitato tecnico scientifico (Cts). Dopodiché arriverà l’ordinanza di Speranza, sentiti i governatori.

Il monitoraggio dice anche che l’Rt medio nazionale, cioè l’incide di riproduzione del virus, è sceso sotto l’1,5, confermando il rallentamento della curva epidemiologica. In alcune regioni, però, sarebbe in rialzo.



Sostieni LaLeggepertutti.it

La pandemia ha colpito duramente anche il settore giornalistico. La pubblicità, di cui si nutre l’informazione online, è in forte calo, con perdite di oltre il 70%. Ma, a differenza degli altri comparti, i giornali online non ricevuto alcun sostegno da parte dello Stato. Per salvare l'informazione libera e gratuita, ti chiediamo un sostegno, una piccola donazione che ci consenta di mantenere in vita il nostro giornale. Questo ci permetterà di esistere anche dopo la pandemia, per offrirti un servizio sempre aggiornato e professionale. Diventa sostenitore clicca qui

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema (max 1000 caratteri). Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA

Canale video Questa è La Legge

Segui il nostro direttore su Youtube