Indeed: parole chiave diversità, inclusione, appartenenza

17 Novembre 2020
Indeed: parole chiave diversità, inclusione, appartenenza

Roma, 17 nov. (Adnkronos/Labitalia) – Diversità, inclusione, appartenenza. Queste le tre parole d’ordine per il reclutamento e la gestione delle risorse umane secondo Indeed, primo canale al mondo per la ricerca di lavoro. A illustrarle, intervenendo in un Keynote Speech, al Forum Risorse Umane, è stato Gianluca Bonacchi, Evangelist, Employer Insights Indeed. “La diversità è la capacità di rappresentare le comunità globali in cui viviamo. L’inclusione si esprime con azioni e comportamenti, in cui i dipendenti si sentono ascoltati. E poi il senso di appartenenza, che è fondamentale attivare. Dare voce alla diversità e creare senso di appartenenza contribuisce a rendere anche più produttiva l’azienda: le aziende con forze lavoro diversificate hanno più possibilità di successo”, ha affermato.



Sostieni LaLeggepertutti.it

La pandemia ha colpito duramente anche il settore giornalistico. La pubblicità, di cui si nutre l’informazione online, è in forte calo, con perdite di oltre il 70%. Ma, a differenza degli altri comparti, i giornali online non ricevuto alcun sostegno da parte dello Stato. Per salvare l'informazione libera e gratuita, ti chiediamo un sostegno, una piccola donazione che ci consenta di mantenere in vita il nostro giornale. Questo ci permetterà di esistere anche dopo la pandemia, per offrirti un servizio sempre aggiornato e professionale. Diventa sostenitore clicca qui

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema (max 1000 caratteri). Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA

Canale video Questa è La Legge

Segui il nostro direttore su Youtube