Coronavirus: Iss, ‘Rt affidabile anche se non considera gli asintomatici’

17 Novembre 2020
Coronavirus: Iss, ‘Rt affidabile anche se non considera gli asintomatici’

Roma, 17 nov. (Adnkronos Salute) – L’indice di trasmissibilità Rt è affidabile anche se non tiene conto degli asintomatici? A rispondere sì sono i ricercatori dell’Istituto superiore di sanità, che in una serie di slide danno risposta alle domande più frequenti sui criteri usati per la valutazione del rischio Covid-19 nelle regioni. “Rt è calcolato sui casi sintomatici – spiegano – e su quelli ospedalizzati. Ciò permette di utilizzare un criterio stabile e costante. Al contrario, basarlo sugli asintomatici farebbe dipendere la sua stima da quanti screening o contact tracing è capace di effettuare ogni singolo territorio. Il sistema infatti dall’inizio dell’epidemia ad oggi ha indicato correttamente dove e quando aumentava la trasmissione e quindi il numero di nuove infezioni e la pressione sul sistema sanitario”.



Sostieni LaLeggepertutti.it

La pandemia ha colpito duramente anche il settore giornalistico. La pubblicità, di cui si nutre l’informazione online, è in forte calo, con perdite di oltre il 70%. Ma, a differenza degli altri comparti, i giornali online non ricevuto alcun sostegno da parte dello Stato. Per salvare l'informazione libera e gratuita, ti chiediamo un sostegno, una piccola donazione che ci consenta di mantenere in vita il nostro giornale. Questo ci permetterà di esistere anche dopo la pandemia, per offrirti un servizio sempre aggiornato e professionale. Diventa sostenitore clicca qui

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema (max 1000 caratteri). Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA

Canale video Questa è La Legge

Segui il nostro direttore su Youtube