Coronavirus: Conte, ‘shopping online cresce, preservare settore commerciale’

18 Novembre 2020
Coronavirus: Conte, ‘shopping online cresce, preservare settore commerciale’

Roma, 18 nov. (Adnkronos) – “Alcuni dei mutamenti strutturali che la pandemia ha fortemente accelerato, pensiamo alla diffusione dello smart working, potrebbero restare impressi nelle abitudini delle persone anche dopo la fine pandemia e ci pongono sfide significative che dobbiamo essere in grado di affrontare. Penso anche che una modificazione abitudini vita dei cittadini italiani potrà derivare dal fatto che in questo periodo pandemico si sta facendo un grande, massiccio ricorso ad acquisti on line. Questo potrebbe ridefinire alcune filiere economiche, quindi noi, come decisori politici, dobbiamo stare attenti, lavorare con voi per cercare di mantenere in equilibrio un settore, altrimenti dopo il termine della pandemia ci troveremo con un disequilibrio da un punto di vista economico, commerciale, su cui sarà difficile intervenire se non ci predisponiamo per tempo”. Lo ha detto il premier Giuseppe Conte, intervenendo all’Assemblea Fipe Confcommercio 2020.



Sostieni LaLeggepertutti.it

La pandemia ha colpito duramente anche il settore giornalistico. La pubblicità, di cui si nutre l’informazione online, è in forte calo, con perdite di oltre il 70%. Ma, a differenza degli altri comparti, i giornali online non ricevuto alcun sostegno da parte dello Stato. Per salvare l'informazione libera e gratuita, ti chiediamo un sostegno, una piccola donazione che ci consenta di mantenere in vita il nostro giornale. Questo ci permetterà di esistere anche dopo la pandemia, per offrirti un servizio sempre aggiornato e professionale. Diventa sostenitore clicca qui

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema (max 1000 caratteri). Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA

Canale video Questa è La Legge

Segui il nostro direttore su Youtube