Diritto e Fisco | Articoli

Si può cambiare gomma in autostrada?

1 Febbraio 2021 | Autore:
Si può cambiare gomma in autostrada?

Ecco le regole da seguire, anche in autostrada, per fermarsi a sostituire un copertone.

Quante volte ci siamo ritrovati con una gomma a terra? Mi riferisco ad un evento frequente dinanzi al quale non è complicato trovare rimedio. In realtà, se ci accorgiamo della foratura nel nostro garage oppure nel parcheggio condominiale, è sufficiente armarsi di pazienza e provvedere alla sostituzione senza particolari accorgimenti.

Se, invece, foriamo in autostrada, è necessario capire come comportarsi. Si tratta, infatti, di una situazione che può rivelarsi pericolosa sia per noi che per gli altri utenti, vista l’alta velocità con cui circolano tutte le altre vetture. Ecco perché è importante chiedersi: «Si può cambiare la gomma in autostrada?». Questa domanda non è assolutamente banale, poiché la legge detta regole ben precise qualora un veicolo dovesse fermarsi in presenza di un problema che ostacola la circolazione. Ad esempio, se si buca la gomma e bisogna accostarsi per sostituirla. Ciò può accadere anche in città, mentre stai andando a lavorare, così come mentre percorri una strada provinciale.

Dunque, le domande da porsi sono le seguenti. Come bisogna comportarsi quando si arresta un’auto per sostituire un copertone? In particolare, quali regole bisogna osservare in autostrada e quanto tempo può durare la sosta? Qual è la multa per la violazione delle norme comportamentali in caso di veicolo fermo? Non ti resta che proseguire nella lettura per trovare risposta a queste domande.

Auto ferma per foratura in strada urbana: come comportarsi?

Può accadere che un guasto meccanico oppure un altro accidente come la foratura di una gomma impediscano la normale circolazione di un’auto in città. In tali casi, evidentemente, il veicolo non può fare a meno di fermarsi. Tuttavia, nonostante lo stato di necessità in cui si trova, il conducente della vettura deve rispettare alcune regole denominate norme comportamentali.

In particolare, la legge [1] afferma che l’auto deve sostare sul margine destro della carreggiata, parallelamente ad essa e secondo il senso di marcia. In alternativa, la sosta di emergenza sull’altro ciglio, cioè quello sinistro, è permessa soltanto nelle strade a senso unico e sempre che sia lasciato uno spazio di almeno tre metri per consentire la circolazione delle altre vetture. Inoltre, se la via interessata non è dotata di marciapiede, l’arresto del veicolo non deve impedire il transito dei pedoni. Infatti, ai passanti deve essere lasciato almeno un metro di spazio per camminare.

Infine, una volta fermi, bisogna spegnere il motore. La violazione delle predette regole comporta una sanzione amministrativa che va da un minimo di € 42,00 ad un massimo di € 173,00.

Auto ferma per foratura fuori dai centri urbani: come comportarsi?

Se la foratura di una gomma avviene al di fuori dei centri urbani e sei costretto ad arrestare il veicolo per provvedere alla sostituzione del copertone, la legge impone che la sosta avvenga all’esterno della carreggiata. Una volta sceso dalla vettura, devi renderti visibile agli altri veicoli. Per questa ragione, devi indossare il giubbotto auto riflettente o le apposite bretelle, anche se il mezzo è stato posto all’interno della corsia di emergenza o in una piazzola.

Inoltre, ricorda che se l’auto è ferma sulla carreggiata devi segnalarne la presenza con l’apposito triangolo piazzato ad almeno 50 metri dalla vettura. Si tratta di una prescrizione che devi rispettare sia di giorno che di notte. Anche in questi casi, il mancato rispetto delle regole anzidette comporta una multa che oscilla tra € 42,00 e € 173,00 [2].

Veicolo fermo per foratura in autostrada: cosa fare?

La sosta in autostrada è molto pericolosa, visto che si tratta di un luogo in cui i veicoli circolano a velocità molto elevata. Perciò, essa è consentita soltanto in situazioni di emergenza. La legge le individua nel malessere che può colpire il conducente o uno dei trasportati oppure qualora l’auto dovesse avere un improvviso impedimento, quale un guasto meccanico o la foratura di un copertone.

Pertanto, se ciò dovesse accadere hai l’obbligo di condurre il veicolo sulla corsia per la sosta di emergenza o sulla prima piazzola di sosta. In tal modo, infatti, eviterai di ostacolare il traffico e di rappresentare un pericolo per le altre vetture. Ricorda che, secondo la legge, la fermata deve durare lo stretto necessario per risolvere l’imprevisto in cui ti trovi. A questo proposito, sappi che c’è un limite di tempo oltre il quale, anche in uno stato di necessità, non puoi sostare in autostrada. La legge lo fissa in tre ore durante le quali, evidentemente, avrai la possibilità di cambiare la gomma. Potrai farlo, ad esempio, anche ricorrendo ad uno dei servizi di assistenza, normalmente, previsti dalle assicurazioni auto. Superato tale limite, il veicolo potrà essere rimosso coattivamente ed incorrerai in una multa alquanto salata (da € 431,00 a € 1.734,00).

La violazione delle altre norme comportamentali determina, invece, una sanzione amministrativa che varia da un minimo di € 87,00 ad un massimo di € 345,00 [3].


note

[1] Art. 157 cds

[2] Art. 162 cds

[3] Art. 176 cds


Sostieni LaLeggepertutti.it

La pandemia ha colpito duramente anche il settore giornalistico. La pubblicità, di cui si nutre l’informazione online, è in forte calo, con perdite di oltre il 70%. Ma, a differenza degli altri comparti, i giornali online non hanno ricevuto alcun sostegno da parte dello Stato. Per salvare l'informazione libera e gratuita, ti chiediamo un sostegno, una piccola donazione che ci consenta di mantenere in vita il nostro giornale. Questo ci permetterà di esistere anche dopo la pandemia, per offrirti un servizio sempre aggiornato e professionale. Diventa sostenitore clicca qui

2 Commenti

  1. sulle autostrade ci sono tanti impedimenti , come la Palermo Trapani, non ce un autogrill, non ce un bagno, se un’automobilista dovrebbe andare in bagno urgentemente , puo fermarsi nella piazzola di sosta e fare il proprio bisogno fisico? senza incorrere sanzione, e come i bar sono aperti per asporto, ma i bagni sono chiusi al pubblico, come deve comportarsi un cittadino in caso di emergenza di andare in bagno? puo fare il bisogno fisico all’aperto ? se il bar non fa entrare per andare in bagno?

    1. Chi fa un bisogno fisiologico in luogo pubblico, per strada, non commette reato ma un’infrazione amministrativa. Ciascuno di noi deve poter essere in grado di anticipare il bisogno fisiologico in modo da provvedere per tempo, altrimenti si rischia una multa da un minimo di 5 mila euro a un massimo di 10 mila euro. Sono giustificati solo i casi più gravi e, comunque, solo laddove non dovessero esserci luoghi ove liberarsi (bar, ristoranti, ecc.).

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema (max 1000 caratteri). Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA

Canale video Questa è La Legge

Segui il nostro direttore su Youtube