Cronaca | News

Vaccino anti-Covid: quando potrebbe diventare obbligatorio

23 Novembre 2020
Vaccino anti-Covid: quando potrebbe diventare obbligatorio

Se la copertura non fosse sufficiente a raggiungere l’immunità di gregge, la somministrazione del siero potrebbe non essere più volontaria.

Tra i tanti interrogativi sul vaccino contro il Coronavirus, c’è anche quello su un eventuale obbligo. La questione si pone concretamente, considerando che il Covid interessa tutti e che il pericolo è non raggiungere l’immunità di gregge, laddove un buon numero di persone decidesse di non vaccinarsi.

Al momento, però, la linea sarebbe quella della volontarietà. Così ha spiegato il consulente del ministero della Salute, Walter Ricciardi, nel corso di un’intervista ad Agorà. «Per il momento ho suggerito al ministro di prevedere la volontarietà per gli adulti», ha detto Ricciardi, facendo un’importante puntualizzazione su quando, eventualmente, la vaccinazione potrebbe diventare obbligatoria.

«Se dovessimo capire che serve il 90-95% di copertura per ottenere l’immunità di gregge, senza la quale ci troveremmo di fronte alla necessità di dover bloccare la produttività e la mobilità per il Paese, si potrebbe, per cause di forza maggiore, valutare anche l’obbligo. Se viene adeguatamente spiegato che questo vaccino è sicuro e che è l’unico modo per tornare alla normalità, la gente si convincerà».

Lo stesso aveva detto il ministro della Salute Roberto Speranza, intervenendo a Che tempo che fa. «Penso che l’Italia debba provare a raggiungere l’immunità di gregge con la persuasione senza partire dall’obbligatorietà» ha dichiarato il ministro, annunciando una campagna per spiegare «perché è fondamentale questo vaccino. È interesse di tutti chiudere questa pagina drammatica del nostro Paese. L’immunità di gregge dobbiamo raggiungerla, valuteremo in corso d’opera».

Speranza confida nella responsabilità degli italiani e nella loro capacità di tirar fuori il meglio nelle avversità. «Voglio esprimere un sentimento di fiducia: credo che possiamo arrivare all’immunità di gregge con la persuasione, che è la strada scelta anche dagli altri Paesi europei».



Sostieni LaLeggepertutti.it

La pandemia ha colpito duramente anche il settore giornalistico. La pubblicità, di cui si nutre l’informazione online, è in forte calo, con perdite di oltre il 70%. Ma, a differenza degli altri comparti, i giornali online non hanno ricevuto alcun sostegno da parte dello Stato. Per salvare l'informazione libera e gratuita, ti chiediamo un sostegno, una piccola donazione che ci consenta di mantenere in vita il nostro giornale. Questo ci permetterà di esistere anche dopo la pandemia, per offrirti un servizio sempre aggiornato e professionale. Diventa sostenitore clicca qui

6 Commenti

  1. L’Immunità di Gregge, come in Svezia, può essere raggiunta semplicemente consentendo alla fascia di età 18 -60 anni di contrarre il virus. Non serve alcun vaccino. Se poi optano per la Guerra Civile possono optare anche per la volontarietà, non prevista nè dalla Costituzione , nè dal trattato di Oviedo. A voi la scelta!

    1. Ora anche nella ‘fatalista’ Svezia la situazione è “estremamente seria”
      Attualmente sono ricoverati 1.004 pazienti positivi al Covid, un aumento del 60% rispetto ai 627 della scorsa e settimana. Il paese non è mai entrato in lockdown.
      Testo copiato.
      Anche Boris Johnson la pensava nello stesso modo, poi si è infettato e ci ha ripensato.

      1. Continua pure a guardare i tiggì e barbara d’urso, buona fortuna a te e al tuo vaccino O.G.M.
        con biochip incorporato!

  2. Di obbligatorio non esiste proprio un bel niente, ma sapete che contiene quella porcheria? Evidentemente no di certo, comunque obbligatorio o no io neanche morto! Forse il caprame telerincojonito dai telegiornali non sà che chi si fà quel vaccino ha una aspettativa di vita di massimo 12 mesi, volete vaccinarvi? Andate pure, indietro non si torna, hanno deciso di depopolare il pianeta decenni fà ed ora stanno attuando l’agenda 21!

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema (max 1000 caratteri). Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA

Canale video Questa è La Legge

Segui il nostro direttore su Youtube