Diritto e Fisco | Articoli

Diffusione su internet di foto e numero cellulare: solo l’ex può essere il colpevole

16 Gennaio 2014
Diffusione su internet di foto e numero cellulare: solo l’ex può essere il colpevole

Rottura tra la coppia: foto e cellulare di lei in un sito hot: solo l’ex può essere il colpevole del reato di violazione dei dati personali.

Dopo la burrascosa rottura di una relazione d’amore, foto e numero di telefono di lei si trovano, per magia, pubblicati all’interno di un sito internet. Per i giudici ci vuole poco per condannare l’ex. Il reato ascritto è quello di “violazione del codice per la protezione dei dati personali”.

Ovviamente, in questi casi, è la prova l’elemento che deve portare al giudizio di colpevolezza. Una prova raggiunta senza alcun ragionevole dubbio. E, secondo una recente sentenza della Cassazione [1], essa può essere raggiunta in presenza dei seguenti elementi:

– l’esistenza di una pregressa relazione sentimentale conclusa su decisione della ragazza;

– la presenza online del numero di telefono cellulare, di certo in possesso dell’uomo durante la relazione;

– la denominazione del sito, che richiama il nome della ragazza;

– le fotografie della ragazza, caricate online sul sito incriminato, e che potevano essere possedute solo dall’ex o dalla diretta interessata.

Tali prove vengono ritenute, dalla Corte, sufficientemente gravi da far pensare che solo l’ex boyfriend fosse interessato a diffondere, in modo offensivo, i dati della ragazza, con la quale, poco tempo prima, aveva intrattenuto la relazione sentimentale.


note

 [1] Cass. sent. n. 40743/13 del 2.10.2013.

Autore immagine: 123rf.com


Sostieni LaLeggepertutti.it

La pandemia ha colpito duramente anche il settore giornalistico. La pubblicità, di cui si nutre l’informazione online, è in forte calo, con perdite di oltre il 70%. Ma, a differenza degli altri comparti, i giornali online non hanno ricevuto alcun sostegno da parte dello Stato. Per salvare l'informazione libera e gratuita, ti chiediamo un sostegno, una piccola donazione che ci consenta di mantenere in vita il nostro giornale. Questo ci permetterà di esistere anche dopo la pandemia, per offrirti un servizio sempre aggiornato e professionale. Diventa sostenitore clicca qui

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema (max 1000 caratteri). Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA

Canale video Questa è La Legge

Segui il nostro direttore su Youtube