Diritto e Fisco | Articoli

Aumenta il prezzo di francobolli e raccomandate

29 dicembre 2013


Aumenta il prezzo di francobolli e raccomandate

> Diritto e Fisco Pubblicato il 29 dicembre 2013



Raccomandate e lettere ordinarie e prioritarie arriveranno ad aumenti che sfioreranno il 50%: necessaria la ripartizione in almeno due variazioni.

 

In arrivo una stangata sul costo dei servizi postali: l’Agcom ha appena approvato i nuovi aumenti sul costo delle lettere ordinarie (che potranno arrivare fino a +50%) e delle raccomandate (+35%).

Entro i prossimi due anni, dunque, le tariffe praticate da Poste Italiane potranno subire dei forti rincari. Tanto per fare un esempio, la semplice lettera potrebbe passare dagli attuali 70 centesimo a 95 centesimi (quasi un euro), mentre la raccomandata a.r., il cui costo oggi parte da un minimo di 3,60 (variabile a seconda del peso), arriverà fino a 5,40 euro per la prima fascia di peso (che va da 0 a 20 grammi).

Gli aumenti non piomberanno tutti insieme, ma dovranno essere programmati in almeno due trance, fino al 2016, ciascuna delle quali non superiore al 60% dell’incremento di prezzo complessivo, avente efficacia almeno annuale.

note

Autore immagine: 123rf.com

Per avere il pdf inserisci qui la tua email. Se non sei già iscritto, riceverai la nostra newsletter:

Informativa sulla privacy
DOWNLOAD

ARTICOLI CORRELATI

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema. Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 



NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI