Moduli | Articoli

Lettera di licenziamento modello

20 Febbraio 2021
Lettera di licenziamento modello

Il licenziamento deve essere comunicato al lavoratore per iscritto e devono essere indicati in modo esplicito i motivi che lo hanno reso necessario.

Sei un piccolo imprenditore. Hai pochi dipendenti e, a causa del calo di fatturato che hai registrato negli ultimi mesi, sei tuo malgrado costretto a licenziare uno dei lavoratori addetti presso la tua impresa. Vuoi sapere cosa occorre fare per procedere a licenziare un lavoratore e che cosa devi scrivere nella lettera di licenziamento.

Nel nostro ordinamento il licenziamento è possibile solo se sussiste una giusta causa o un giustificato motivo. Le ragioni sottese alla scelta datoriale di recedere dal rapporto di lavoro devono essere esplicitate in una lettera di licenziamento scritta della quale forniremo un modello nel presente articolo.

Il lavoratore avrà la possibilità di impugnare il licenziamento di fronte ad un giudice e chiedere che ne venga accertata la illegittimità al fine di ottenere le tutele previste dalla legge.

Quando è possibile licenziare un dipendente?

Se sei un piccolo imprenditore e, a causa dell’andamento involutivo del business aziendale, sei costretto a valutare la possibilità di licenziare un lavoratore devi sapere quali sono i requisiti di legittimità del licenziamento e con quali modalità deve essere comunicato.

Innanzitutto, occorre premettere che non esiste, nel nostro ordinamento, la libertà di licenziare. Puoi licenziare un lavoratore solo se c’è una giusta causa o giustificato motivo [1].

Il licenziamento per giusta causa [2] può essere adottato se il lavoratore pone in essere un comportamento scorretto, lesivo dei suoi doveri, che non consente la prosecuzione nemmeno temporanea del rapporto di lavoro. In questo caso, la violazione commessa dal lavoratore è così grave che il licenziamento ha effetto immediato, senza dover attendere il periodo di preavviso previsto dal Ccnl di riferimento.

Il licenziamento per giustificato motivo soggettivo è, al pari del licenziamento per giusta causa, la conseguenza di un grave inadempimento del lavoratore che, tuttavia, è meno grave della giusta causa. Ne consegue che il lavoratore ha diritto al preavviso.

Il licenziamento per giustificato motivo oggettivo, infine, dipende da scelte tecniche, organizzative e produttive del datore di lavoro che rendono ormai superfluo il posto di lavoro occupato dal dipendente.

Le prime due tipologie di licenziamento, che rientrano nella tipologia del licenziamento disciplinare, devono essere precedute da un’apposita procedura, il procedimento disciplinare [3], che consente al lavoratore di conoscere i fatti che gli vengono contestati e di difendersi sul punto.

Come deve essere comunicato il licenziamento?

La legge richiede che il licenziamento venga comunicato al lavoratore per iscritto, tramite un’apposita comunicazione. Nella lettera di licenziamento il datore di lavoro deve illustrare in maniera specifica i motivi che lo hanno reso necessario, anche per consentire al lavoratore di conoscerli e di verificare la loro reale sussistenza.

Non è, invece, prescritta una particolare forma di comunicazione del licenziamento. Trattandosi di un atto unilaterale recettizio, che si perfeziona nel momento in cui entra nella sfera giuridica del destinatario, ciò che conta è che il licenziamento venga portato a conoscenza del lavoratore. La giurisprudenza ha, quindi, ammesso anche il licenziamento comunicato per e-mail, tramite un messaggio WhatsApp o tramite sms.

Per ovvie ragioni di certezza, tuttavia, si consiglia di comunicare il licenziamento con una forma di trasmissione che dia adeguate garanzie circa la data di ricevimento da parte del destinatario come il messaggio pec o la raccomandata con ricevuta di ritorno.

Modello lettera di licenziamento

Se devi licenziare un dipendente a causa della riduzione del fatturato e della conseguente riorganizzazione della struttura aziendale devi redigere una lettera di licenziamento per giustificato motivo oggettivo.

La lettera potrà avere un testo analogo al testo che potrai trovare nell’apposito box sottostante.


Modello lettera di licenziamento

Egregio signor Mario Rossi,

con la presente siamo a comunicarle il suo licenziamento per giustificato motivo oggettivo a partire dalla data di ricevimento della presente comunicazione.

La società, infatti, a causa dell’andamento involutivo del business registrato negli ultimi mesi, ha posto in essere una riorganizzazione aziendale all’esito della quale il posto di lavoro da lei ricoperto è risultato in esubero e verrà soppresso.

La società ha verificato, con esito negativo, la possibilità di ricollocarla all’interno dell’azienda, assegnandole mansioni diverse da quelle previste nel contratto individuale di lavoro.

L’indennità sostitutiva del preavviso le verrà erogata unitamente alle spettanze di fine rapporto nei consueti tempi tecnici.

Nel ringraziarla per la collaborazione prestata porgiamo

Distinti saluti

La Direzione

note

[1] Artt. 1 e 3, L. 604/1966.

[2] Art. 2119 cod. civ.

[3] Art. 7, L. 300/1970.


Sostieni LaLeggepertutti.it

La pandemia ha colpito duramente anche il settore giornalistico. La pubblicità, di cui si nutre l’informazione online, è in forte calo, con perdite di oltre il 70%. Ma, a differenza degli altri comparti, i giornali online non hanno ricevuto alcun sostegno da parte dello Stato. Per salvare l'informazione libera e gratuita, ti chiediamo un sostegno, una piccola donazione che ci consenta di mantenere in vita il nostro giornale. Questo ci permetterà di esistere anche dopo la pandemia, per offrirti un servizio sempre aggiornato e professionale. Diventa sostenitore clicca qui

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema (max 1000 caratteri). Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA

Canale video Questa è La Legge

Segui il nostro direttore su Youtube