Imu: chi ha diritto all’esenzione dal saldo

4 Dicembre 2020 | Autore:
Imu: chi ha diritto all’esenzione dal saldo

La nuova normativa di ristoro per le attività penalizzate dall’emergenza allarga la platea dei beneficiari pur lasciando intatte le categorie.

Il decreto Ristori 4 ha stabilito le esenzioni temporanee e la cancellazione del saldo dell’Imu per alcune categorie colpite dalle misure restrittive decise dal Governo nell’ambito dell’emergenza Covid. In particolare, non dovrà versare l’imposta comunale chi svolge una delle attività commerciali più danneggiate dal coronavirus, anche se non è proprietario dell’immobile ma gestisce l’attività ed è soggetto all’imposta come usufruttuario, usuario, concessionario, ecc. In sostanza, chi ha un diritto di godimento sull’immobile, pur non possedendolo.

In questo modo, si allarga la platea dei beneficiari dell’esenzione temporanea anche se non vengono ampliate le categorie interessate dall’agevolazione. Restano, dunque, quelle individuate in base ai codici Ateco dai vari decreti che si sono susseguiti negli ultimi mesi a sostegno delle attività penalizzate dal Covid su base territoriale. Nel dettaglio, tra gli altri:

  • grandi magazzini;
  • commercio al dettaglio di merci varie;
  • empori;
  • centri estetici ed istituti di bellezza;
  • agenzie matrimoniali;
  • bar e gelaterie;
  • ristoranti;
  • pasticcerie;
  • alberghi e pensioni;
  • agriturismi, rifugi di montagna, bed & breakfast ed altre strutture ricettive;
  • stabilimenti termali;
  • discoteche;
  • night club;
  • teatri;
  • cinema;
  • strutture per allestimenti di fiere o manifestazioni.


Sostieni LaLeggepertutti.it

La pandemia ha colpito duramente anche il settore giornalistico. La pubblicità, di cui si nutre l’informazione online, è in forte calo, con perdite di oltre il 70%. Ma, a differenza degli altri comparti, i giornali online non hanno ricevuto alcun sostegno da parte dello Stato. Per salvare l'informazione libera e gratuita, ti chiediamo un sostegno, una piccola donazione che ci consenta di mantenere in vita il nostro giornale. Questo ci permetterà di esistere anche dopo la pandemia, per offrirti un servizio sempre aggiornato e professionale. Diventa sostenitore clicca qui

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema (max 1000 caratteri). Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA

Canale video Questa è La Legge

Segui il nostro direttore su Youtube