Cronaca | News

Covid: a chi è sconsigliato il vaccino

9 Dicembre 2020
Covid: a chi è sconsigliato il vaccino

Un paio di volontari, sulle centinaia che da ieri si stanno facendo somministrare il siero antivirus, hanno avuto reazioni avverse. Da qui, la precauzione.

I nomi di Margaret Keenan e William Shakespeare, prima donna e primo uomo vaccinati in Gran Bretagna contro il Coronavirus, sono già nella storia (quello di Shakespeare, in verità, lo era da tempo). Hanno passato indenni la prova della somministrazione del siero Pfizer/BionTech e, come loro, quasi tutte le persone che si stanno facendo vaccinare nel primo Paese occidentale ad aver dato avvio alla campagna.

Ci sono state, però, un paio di eccezioni. Pare, infatti, che due operatori sanitari di circa quarant’anni, abbiano avuto reazioni avverse subito dopo la somministrazione del vaccino. Nulla di particolarmente grave, anzi: i due stanno bene.

Si è trattato, sostanzialmente, di reazioni allergiche, analoghe ad altre già sperimentate in passato dai due che sono, appunto, soggetti allergici. Tant’è che portano con sé degli iniettori di adrenalina per contrastare eventuali reazioni di questo tipo.

A seguito dei due episodi, per precauzione, la Medicines and Healthcare products Regulatory Agency (Mhra), l’equivalente dell’Agenzia italiana del farmaco (Aifa), ha diramato un avviso in cui consiglia ai soggetti allergici di non vaccinarsi, al momento, con il siero Pfizer/BionTech.

«Tutti coloro in questa condizione – si legge nella nota dell’Mhra – ossia che in passato hanno avuto gravi allergie a vaccinimedicine e cibo, e cioè reazioni anafilattoidi, oppure coloro cui è stato già prescritto di portare sempre con sé un autoiniettore di adrenalina, farebbero bene a non sottoporsi al vaccino Pfizer/BioNTech».

Una precauzione per risparmiare agli allergici reazioni analoghe. Il direttore del Sistema sanitario nazionale britannico Stephen Powis ha spiegato che questo «accade comunemente con i nuovi vaccini» ma, per prudenza, l’agenzia del farmaco britannica, che è la stessa che ha dato il via libera al vaccino di Pfizer, suggerisce «a titolo precauzionale che le persone con una storia significativa di reazioni allergiche non ricevano questa vaccinazione».



Sostieni LaLeggepertutti.it

La pandemia ha colpito duramente anche il settore giornalistico. La pubblicità, di cui si nutre l’informazione online, è in forte calo, con perdite di oltre il 70%. Ma, a differenza degli altri comparti, i giornali online non hanno ricevuto alcun sostegno da parte dello Stato. Per salvare l'informazione libera e gratuita, ti chiediamo un sostegno, una piccola donazione che ci consenta di mantenere in vita il nostro giornale. Questo ci permetterà di esistere anche dopo la pandemia, per offrirti un servizio sempre aggiornato e professionale. Diventa sostenitore clicca qui

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema (max 1000 caratteri). Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA

Canale video Questa è La Legge

Segui il nostro direttore su Youtube