Diritto e Fisco | Articoli

Assicurazione auto scaduta: anche senza polizza puoi limitare la multa

7 Gennaio 2014
Assicurazione auto scaduta: anche senza polizza puoi limitare la multa

Chi si affretta al ripristino della polizza RC sull’automobile riesce a passarla quasi liscia pagando una multa ridotta.

Il conducente trovato dalla polizia con l’assicurazione auto scaduta da meno di 30 giorni può contenere i danni, pagando una sanzione ridotta, in due modi:

1) o ripristinando tempestivamente l’assicurazione

2) oppure demolendo il veicolo.

In entrambi i casi, comunque, l’interessato potrà ulteriormente ridurre la multa sino a scendere all’importo di 147,18 euro. Infatti, anche in tale ipotesi si applica il nuovo sconto del 30% [1] sulle multe a condizione che il multato, entro 5 giorni, proceda sia alla pratica individuata che al pagamento della multa.

Lo ha ribadito la polizia municipale di Torino [2].

Lo sconto del 30% sulle multe introdotto, nella scorsa estate, dal decreto del Fare sta riscuotendo un crescente successo tra gli utenti stradali: la procedura consente, infatti, di liberarsi sia dal peso della contravvenzione, pagando un importo notevolmente più basso, sia dalle lungaggini (e i costi) dei ricorsi al giudice di pace (per maggiori informazioni leggi l’articolo “Multe se paghi entro 5 giorni hai uno sconto del 30%”).

Il Ministero dell’interno ha chiarito [3] che lo sconto sulle infrazioni stradali si applica anche nell’ipotesi in cui la multa, per mancata copertura assicurativa, venga già ridotta se il trasgressore ripristina la copertura assicurativa entro 30 giorni dalla scadenza indicata nella polizza oppure se provvede alla demolizione e alle altre formalità di radiazione del veicolo entro lo stesso lasso temporale [4].

Per chiarire correttamente all’utenza tale novità, il comando della polizia locale di Torino ha diramato indicazioni ben precise.

I conducenti pizzicati con la polizza scaduta – precisa la nota – potranno usufruire, oltre che dello sconto del 75% già previsto del codice della strada per chi ripristina subito la copertura (o demolisce il veicolo), anche dell’ulteriore sconto del 30% riducendo la multa a 147,18 euro.

Ma per poter usufruire di entrambe le agevolazioni, specifica la circolare, occorre che sia le procedure di ripristino o radiazione che il pagamento della multa avvengano immediatamente, entro 5 giorni dalla contestazione o notificazione dell’infrazione.

Il pagamento veloce della sanzione determinerà anche un ulteriore vantaggio: la conseguente limitazione del periodo di sequestro del veicolo.


note

[1] Legge 98/2013 di conversione del Dl 69/2013.

[2] Pol. Municipale Torino, circolare n. 76 del 4 settembre 2013.

[3] Min. Interno, circolare del 12.08.2013.

[4] Art. 193, terzo co., cod. str.

Autore immagine: 123rf.com


Sostieni LaLeggepertutti.it

La pandemia ha colpito duramente anche il settore giornalistico. La pubblicità, di cui si nutre l’informazione online, è in forte calo, con perdite di oltre il 70%. Ma, a differenza degli altri comparti, i giornali online non hanno ricevuto alcun sostegno da parte dello Stato. Per salvare l'informazione libera e gratuita, ti chiediamo un sostegno, una piccola donazione che ci consenta di mantenere in vita il nostro giornale. Questo ci permetterà di esistere anche dopo la pandemia, per offrirti un servizio sempre aggiornato e professionale. Diventa sostenitore clicca qui

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema (max 1000 caratteri). Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA

Canale video Questa è La Legge

Segui il nostro direttore su Youtube