Libia: il lungo sequestro dei pescatori, ‘rinchiusi in celle buie, umiliati e vessati’/Adnkronos (4)

18 Dicembre 2020
Libia: il lungo sequestro dei pescatori, ‘rinchiusi in celle buie, umiliati e vessati’/Adnkronos (4)

(Trapani) – Si presenta con un volto diverso, invece, Rosetta Ingargiola, ‘mamma coraggio’, la donna di 74 anni che è diventata il simbolo di questa lotta. “Mio figlio Pietro ha cambiato quattro prigioni in tre mesi? Che dolore, che strazio. Per fortuna è tutto finito e dopodomani lo potrò finalmente abbracciare”. Rosetta è la madre del comandante del peschereccio ‘Medinea’ Pietro Marrone. Per 43 giorni ha dormito nella tenda davanti al Montecitorio per chiedere l’a liberazione dei 18 pescatori. Ieri la grande notizia. E oggi è tornata in aula consiliare con il viso truccato e i capelli freschi di parrucchiere. “Vedete, sono rinata”, dice arrivando. Poi il viso si incupisce quando la cronista le svela che il figlio è stato portato in 4 diverse carceri e che spesso li tenevano al buio. Rosetta ha sentito il figlio ieri sera poco prima della partenza. “Poi l’ho richiamato nella notte – dice – ma non ha risposto, forse è impegnato al timone della barca”.



Sostieni LaLeggepertutti.it

La pandemia ha colpito duramente anche il settore giornalistico. La pubblicità, di cui si nutre l’informazione online, è in forte calo, con perdite di oltre il 70%. Ma, a differenza degli altri comparti, i giornali online non hanno ricevuto alcun sostegno da parte dello Stato. Per salvare l'informazione libera e gratuita, ti chiediamo un sostegno, una piccola donazione che ci consenta di mantenere in vita il nostro giornale. Questo ci permetterà di esistere anche dopo la pandemia, per offrirti un servizio sempre aggiornato e professionale. Diventa sostenitore clicca qui

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema (max 1000 caratteri). Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA

Canale video Questa è La Legge

Segui il nostro direttore su Youtube