Cronaca | News

Covid: una donna incinta può vaccinarsi?

21 Dicembre 2020
Covid: una donna incinta può vaccinarsi?

La raccomandazione degli esperti per tutte coloro che sono in dolce attesa.

Il vaccino Pfizer/BionTech fa male ai nascituri? No, non ci sono evidenze di questo. Peraltro, il siero americano-tedesco è fresco di via libera europeo, il che vuol dire che esperti lo hanno analizzato e hanno concluso che è sicuro.

Ogni gravidanza, però, ha una storia a sé, quindi al momento è abbastanza difficile dare una risposta univoca e precisa alla domanda se le donne incinte si possano vaccinare.

È il motivo per il quale Harald Enzmann, capo del comitato tecnico Chmp dell’Agenzia europea del farmaco (Ema), si è mantenuto piuttosto sul vago oggi, durante la conferenza stampa per annunciare che il vaccino Pfizer è stato raccomandato alla commercializzazione.

Questo vuol dire che il comitato lo ha ritenuto adeguato e a prova di rischi. L’ultima parola spetterà, ora, alla Commissione europea per l’ok alla vendita (per approfondire leggi qui: Covid: via libera al vaccino Pfizer in Europa).

Le donne in gravidanza, però, si trovano in una condizione del tutto particolare. Ecco perché la raccomandazione dell’Ema è di «decidere caso per caso». L’approccio, fanno sapere dall’agenzia europea, non può che essere «basato sulla situazione individuale, considerando il rischio di esposizione e di infezione».

Bisogna quindi valutare con cautela, eventualmente chiedendo il parere di un medico. Il motivo è nel fatto che la casistica è ancora troppo piccola per poter individuare un campione rappresentativo dell’intera categoria.

«Abbiamo bisogno di più conoscenze sulle donne incinte perché al momento non abbiamo abbastanza dati al riguardo – ha ammesso Enzmann -. Ma abbiamo messo in campo misure per colmare questo gap e speriamo si possa al più presto ridefinire la raccomandazione».

Questo vuol dire che nei prossimi mesi si potrebbero forse avere delle informazioni in più, quindi indicazioni più accurate. Dunque potrebbe essere una scelta prudente quella di portare a termine la gravidanza prima di vaccinarsi o aspettare risultanze più precise nei prossimi mesi.



Sostieni LaLeggepertutti.it

La pandemia ha colpito duramente anche il settore giornalistico. La pubblicità, di cui si nutre l’informazione online, è in forte calo, con perdite di oltre il 70%. Ma, a differenza degli altri comparti, i giornali online non hanno ricevuto alcun sostegno da parte dello Stato. Per salvare l'informazione libera e gratuita, ti chiediamo un sostegno, una piccola donazione che ci consenta di mantenere in vita il nostro giornale. Questo ci permetterà di esistere anche dopo la pandemia, per offrirti un servizio sempre aggiornato e professionale. Diventa sostenitore clicca qui

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema (max 1000 caratteri). Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA

Canale video Questa è La Legge

Segui il nostro direttore su Youtube