Monza, BrianzAcque: ‘Territorio sempre più green con impianti sportivi irrigate dai pozzi’

22 Dicembre 2020
Monza, BrianzAcque: ‘Territorio sempre più green con impianti sportivi irrigate dai pozzi’

Milano, 22 dic. (Adnkronos) – Dalle “vene” più superficiali pescano acqua che non può essere bevuta, ma che molto ben si presta all’irrigazione di aree verdi sportive. Sono i pozzi di prima falda, utili per contrastare lo spreco della risorsa idrica potabile. BrianzAcque ne ha già realizzati due, uno a servizio del centro sportivo di Bernareggio e l’altro, del campo da golf di Carnate, nel Vimercatese. Ma è nell’arco degli ultimi mesi che l’attività di pianificazione di questi impianti ha preso particolare slancio con ben 6 strutture in fase di progettazione, 11 per le quali sono in corso i relativi studi di fattibilità e altre 2 oggetto di indagini di approfondimento idrogeologico. In totale 20 pozzi, tutti a uso e consumo di aree “green”, esclusivamente di proprietà pubblica. Li costruirà BrianzAcque, local utily dell’idrico, grazie ad un finanziamento dall’ATO di Monza e Brianza per 1 milione di euro nel triennio 2020-2022 e l’aggiunta di un importo analogo per il 2023-2025.



Sostieni LaLeggepertutti.it

La pandemia ha colpito duramente anche il settore giornalistico. La pubblicità, di cui si nutre l’informazione online, è in forte calo, con perdite di oltre il 70%. Ma, a differenza degli altri comparti, i giornali online non hanno ricevuto alcun sostegno da parte dello Stato. Per salvare l'informazione libera e gratuita, ti chiediamo un sostegno, una piccola donazione che ci consenta di mantenere in vita il nostro giornale. Questo ci permetterà di esistere anche dopo la pandemia, per offrirti un servizio sempre aggiornato e professionale. Diventa sostenitore clicca qui

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema (max 1000 caratteri). Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA

Canale video Questa è La Legge

Segui il nostro direttore su Youtube