Salute: studio, trigliceridi pericolosi anche a livelli non altissimi

23 Dicembre 2020
Salute: studio, trigliceridi pericolosi anche a livelli non altissimi

Milano, 22 dic. (Adnkronos Salute) – “Lievi innalzamenti dei trigliceridi, già a partire dai 150 milligrammi per decilitro (mg/dL), aumentano il rischio di sviluppare eventi aterosclerotici e mortalità per tutte le cause, anche in una popolazione a lieve-moderato rischio cardiovascolare”. E’ l’indicazione che arriva da ‘TG-real’, studio epidemiologico mondiale sui trigliceridi pubblicato sul ‘Journal of American Heart Association’ (Jaha) e realizzato con il contributo non condizionato di Alfasigma. I risultati suggeriscono che “è fondamentale tenere sotto controllo questi livelli e che adottare uno stile di vite sano, seguendo un’appropriata alimentazione e svolgendo un’adeguata attività fisica, riduce il rischio”. E “quando le misure adottate non sono sufficienti e diventa necessario assumere farmaci – ricorda Alfasigma – sono oggi disponibili i fibrati e gli acidi grassi omega-3”.



Sostieni LaLeggepertutti.it

La pandemia ha colpito duramente anche il settore giornalistico. La pubblicità, di cui si nutre l’informazione online, è in forte calo, con perdite di oltre il 70%. Ma, a differenza degli altri comparti, i giornali online non hanno ricevuto alcun sostegno da parte dello Stato. Per salvare l'informazione libera e gratuita, ti chiediamo un sostegno, una piccola donazione che ci consenta di mantenere in vita il nostro giornale. Questo ci permetterà di esistere anche dopo la pandemia, per offrirti un servizio sempre aggiornato e professionale. Diventa sostenitore clicca qui

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema (max 1000 caratteri). Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA

Canale video Questa è La Legge

Segui il nostro direttore su Youtube