Enasarco: voto per cda, conflitto d’interessi avversario da battere

23 Dicembre 2020
Enasarco: voto per cda, conflitto d’interessi avversario da battere

Roma, 22 dic. (Adnkronos/Labitalia) – Un patrimonio tra fondi e immobili di 7 miliardi e 800 milioni di euro, 300.000 posizioni contributive attive di agenti e 100.000 ditte mandanti obbligate alla contribuzione. Centomila pensioni (tra vecchiaia, invalidità e superstiti) e 70.000 liquidazioni Firr erogate ogni anno. Sono i numeri della Fondazione Enasarco, l’ente nazionale di assistenza per gli agenti e i rappresentanti di commercio, che domani, 23 dicembre, vedrà l’assemblea dei delegati, in modalità a distanza per le misure di contenimento del contagio da Covid-19, eleggere il nuovo consiglio di amministrazione che a sua volta nominerà due vicepresidenti e il nuovo presidente, il quale prenderà il posto dell’uscente Gianroberto Costa e guiderà l’ente per i prossimi 4 anni.



Sostieni LaLeggepertutti.it

La pandemia ha colpito duramente anche il settore giornalistico. La pubblicità, di cui si nutre l’informazione online, è in forte calo, con perdite di oltre il 70%. Ma, a differenza degli altri comparti, i giornali online non hanno ricevuto alcun sostegno da parte dello Stato. Per salvare l'informazione libera e gratuita, ti chiediamo un sostegno, una piccola donazione che ci consenta di mantenere in vita il nostro giornale. Questo ci permetterà di esistere anche dopo la pandemia, per offrirti un servizio sempre aggiornato e professionale. Diventa sostenitore clicca qui

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema (max 1000 caratteri). Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA

Canale video Questa è La Legge

Segui il nostro direttore su Youtube