Manovra 2021: tutte le novità per famiglie e lavoratori

28 Dicembre 2020 | Autore:
Manovra 2021: tutte le novità per famiglie e lavoratori

Approvato il testo dalla Camera, entro giovedì l’ok del Senato. I nuovi bonus, la proroga del 110%, le indennità per gli autonomi ed altro ancora.

La Camera ha dato il via libera alla manovra fiscale 2021. Il testo passa ora al Senato, che non avrà molti margini di discussione: l’approvazione definitiva deve avvenire entro giovedì 31 dicembre per evitare l’esercizio provvisorio di bilancio. Se ne deduce che la versione licenziata a Montecitorio deve considerarsi pressoché definitiva.

Molte le novità per famiglie, lavoratori ed imprese. Vediamole sinteticamente.

Proroga del superbonus 110%

Via libera alla proroga del superbonus al 110% per l’efficientamento energetico degli immobili e la sicurezza anti-sismica per tutto il 2022. L’estensione è fino al 30 giungo 2022, ma nei sei mesi successivi si potranno completare i lavori, quindi si tratta di una formula sei mesi più sei mesi, che allunga fino al dicembre 2022 la proroga.

Cassa integrazione per gli autonomi

Via libera all’indennità per autonomi e professionisti, nelle more della riforma degli ammortizzatori sociali. L’indennità è riconosciuta, previa domanda, ai soggetti iscritti alla gestione separata che:

  • esercitano per professione abituale attività di lavoro autonomo e non sono titolari di trattamento pensionistico diretto e non assicurati presso altre forme previdenziali obbligatorie;
  • non sono beneficiari di Reddito di cittadinanza;
  • hanno un reddito inferiore a 8.145 euro nell’anno precedente a quello di presentazione della domanda;
  • hanno registrato nell’anno precedente a quello di presentazione della domanda un calo del 50% della media dei redditi da lavoro autonomo conseguiti nei tre anni precedenti.

L’importo non può superare gli 800 euro mensili né essere inferiore a 250 euro al mese.

Incentivi sull’auto

Bonus auto di ulteriori 2.000 euro per l’acquisto di veicoli elettrici e ibridi, aggiuntivi agli incentivi esistenti e previsti dai decreti Rilancio e Agosto, e un bonus di 1.500 euro per gli euro 6 di ultima generazione da acquistare nel periodo che va dal primo gennaio al 30 giugno 2021.

In particolare, per l’acquisto di auto euro 6 vengono stanziati 250 milioni di euro fino a giugno 2021. A fronte di rottamazione di una vecchia auto (almeno 10 anni) è previsto un incentivo di 3.500 euro, del quale 1.500 saranno finanziati dallo Stato e 2mila euro di sconto dal venditore. Vengono poi stanziati 120 milioni per l’acquisto di autovetture elettriche fino a fine dicembre. Fondo da 50 milioni per l’acquisto di veicoli commerciali.

Assunzioni e niente Iva sul vaccino anti-Covid

Stop Iva sui vaccini anti Covid e sui kit diagnostici.

Assunzione a tempo determinato dal 1° gennaio per nove mesi di 3.000 medici e 12.000 infermieri nel quadro del piano vaccini anti Covid.

Bonus chef

Via libera al bonus per gli chef: a sostegno del settore della ristorazione, fortemente colpito dalla crisi del Covid, si introduce un credito d’imposta fino al 40% delle spese sostenute – tra il 1° gennaio e il 30 giugno 2021 – dai cuochi professionisti di alberghi e ristoranti per l’acquisto di macchinari e attrezzature professionali e per i corsi di aggiornamento. Il credito d’imposta spetta fino ad un massimo di 6mila euro, nel limite complessivo di 1 milione per il 2021, ed è utilizzabile solo in compensazione.

Aumento bonus mobili

Viene innalzato a 16mila euro il limite per la detrazione al 50% per l’acquisto di mobili ed elettrodomestici, il cosiddetto bonus mobili.

Esenzione Imu sul turismo e spettacolo

Stop al pagamento della prima rata dell’Imu 2021 per i settori del turismo e dello spettacolo.

Decontribuzione autonomi

Via libera al Fondo da 1 miliardo di euro nel 2021 per l’esonero dai contributi previdenziali dovuti dai lavoratori autonomi e dai professionisti. Per accedere al fondo, il lavoratore deve aver percepito nell’anno di imposta 2019 un reddito non superiore i 50mila euro e aver registrato un calo di fatturato nel 2020 non inferiore al 33% rispetto allo scorso anno.

Rinvio sugar tax

Nuovo rinvio al primo gennaio 2022 per l’entrata in vigore della sugar tax.

Indennizzi sull’amianto

Via libera agli indennizzi, attraverso il Fondo amianto, per i lavoratori malati di mesotelioma non professionale a carico di Inail con un versamento di 10mila euro una tantum a lavoratore.

Contratto di espansione

Approvato l’emendamento alla manovra che estende il contratto di espansione alle imprese sopra 250 dipendenti.

Congedo parentale papà e ritorno neomamme

Sale da 7 a 10 giorni dal 2021 il congedo parentale obbligatorio per i papà.

Stanziamento pari a 50 milioni per agevolare il ritorno al lavoro delle neomamme. Le risorse sono destinate al sostegno e alla valorizzazione delle misure organizzative adottate dalle imprese per favorire il rientro al lavoro delle lavoratrici madri dopo il parto.

Mamme con figli disabili

Via libera ad un assegno mensile da 500 euro per le mamme single disoccupate o monoreddito con un figlio che abbia una disabilità di almeno il 60%.

Test tumori al seno

Rimborso delle spese per i test genomici per il tumore al seno in stadio precoce.

Screening per neonati

Stanziati 15 milioni di euro per tre anni in totale per lo screening neonatale, in particolare per gli accertamenti diagnostici neonatali obbligatori per la prevenzione e la cura delle malattie metaboliche ereditarie, delle malattie neuromuscolari genetiche, delle immunodeficienze congenite severe e delle malattie da accumulo lisosomiale.

Affitto studenti

Stanziamento di 15 milioni di euro per sostenere il pagamento degli affitti degli studenti fuori sede.



Sostieni LaLeggepertutti.it

La pandemia ha colpito duramente anche il settore giornalistico. La pubblicità, di cui si nutre l’informazione online, è in forte calo, con perdite di oltre il 70%. Ma, a differenza degli altri comparti, i giornali online non hanno ricevuto alcun sostegno da parte dello Stato. Per salvare l'informazione libera e gratuita, ti chiediamo un sostegno, una piccola donazione che ci consenta di mantenere in vita il nostro giornale. Questo ci permetterà di esistere anche dopo la pandemia, per offrirti un servizio sempre aggiornato e professionale. Diventa sostenitore clicca qui

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema (max 1000 caratteri). Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA

Canale video Questa è La Legge

Segui il nostro direttore su Youtube