Consulenti lavoro: con pandemia Covid-19 a rischio oltre 10% occupati nelle pmi

28 Dicembre 2020
Consulenti lavoro: con pandemia Covid-19 a rischio oltre 10% occupati nelle pmi

Roma, 28 dic. (Labitalia) – Con lo sblocco dei licenziamenti più del 10% dei posti di lavoro delle pmi rischia di andare in fumo. E va peggio, però, nel lavoro autonomo, dove l’urto della crisi sembra aver inciso fino ad oggi in maniera più incisiva. Il comparto potrebbe arrivare a perdere infatti fino al 14% della base occupazionale per effetto della pandemia. E’ quanto emerge dal secondo Rapporto di monitoraggio sulla crisi da Covid-19 elaborato dalla Fondazione studi consulenti del lavoro a partire dalle risposte di una base di oltre 3mila iscritti all’ordine, che dall’inizio dell’emergenza stanno assistendo imprese per lo più di medie e piccole dimensioni e lavoratori nelle loro attività, a partire dal supporto nell’accesso agli strumenti di sostegno al reddito.



Sostieni LaLeggepertutti.it

La pandemia ha colpito duramente anche il settore giornalistico. La pubblicità, di cui si nutre l’informazione online, è in forte calo, con perdite di oltre il 70%. Ma, a differenza degli altri comparti, i giornali online non hanno ricevuto alcun sostegno da parte dello Stato. Per salvare l'informazione libera e gratuita, ti chiediamo un sostegno, una piccola donazione che ci consenta di mantenere in vita il nostro giornale. Questo ci permetterà di esistere anche dopo la pandemia, per offrirti un servizio sempre aggiornato e professionale. Diventa sostenitore clicca qui

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema (max 1000 caratteri). Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA

Canale video Questa è La Legge

Segui il nostro direttore su Youtube