Coronavirus: docente italiano in Germania, ‘non c’è euforia, tedeschi volevano più dosi’

29 Dicembre 2020
Coronavirus: docente italiano in Germania, ‘non c’è euforia, tedeschi volevano più dosi’

Roma, 29 dic. (Adnkronos Salute) – Non tutto quello che sta avvenendo in Germania, sul fronte vaccinazioni anti-Covid, luccica. “E’ vero che il sistema è partito e nel mio land, il Baden-Württemberg, hanno già vaccinato 4-5mila persone e in totale ad oggi già 42mila. Ma non c’è euforia anzi c’è molta critica nei confronti del governo, i tedeschi si aspettano più dosi. Anzi, visto che l’azienda BioNTech è tedesca pretendevano più dosi del vaccino”. A parlare all’Adnkronos Salute è Paolo Andreocci, direttore dell’Isd (Internationales Sprachzentrum Dialogo) di Friburgo, scuola di lingue che prepara anche medici e infermieri italiani che vogliono lavorare in Germania.



Sostieni LaLeggepertutti.it

La pandemia ha colpito duramente anche il settore giornalistico. La pubblicità, di cui si nutre l’informazione online, è in forte calo, con perdite di oltre il 70%. Ma, a differenza degli altri comparti, i giornali online non hanno ricevuto alcun sostegno da parte dello Stato. Per salvare l'informazione libera e gratuita, ti chiediamo un sostegno, una piccola donazione che ci consenta di mantenere in vita il nostro giornale. Questo ci permetterà di esistere anche dopo la pandemia, per offrirti un servizio sempre aggiornato e professionale. Diventa sostenitore clicca qui

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema (max 1000 caratteri). Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA

Canale video Questa è La Legge

Segui il nostro direttore su Youtube