Coronavirus: Sicilia, festa privata provoca focolaio con 58 contagiati

1 Gennaio 2021
Coronavirus: Sicilia, festa privata provoca focolaio con 58 contagiati

Palermo, 1 gen. (Adnkronos) – Cinquantotto persone di Capizzi, piccolo centro del messinese, sono risultate positive a causa di un focolaio che si è sviluppato dopo una festa privata in un locale di Nicosia (Enna) che si sarebbe tenuta los corso 20 dicembre. Altre 25 persone sono adesso in attesa dei risultati del test rapido. Si dice “molto preoccupato” il sindaco di Capizzi, Leonardo Principato Trosso: “La situazione è molto critica. Non possiamo permetterci di sottovalutare l’emergenza sanitaria che sta modificando le nostre abitudini di vita”. Il sindaco ha comunicato la situazione all’assessorato regionale alla Salute e, “se la situazione dovesse aggravarsi, sarà inevitabile richiedere l’istituzione della zona rossa”, ha detto.



Sostieni LaLeggepertutti.it

La pandemia ha colpito duramente anche il settore giornalistico. La pubblicità, di cui si nutre l’informazione online, è in forte calo, con perdite di oltre il 70%. Ma, a differenza degli altri comparti, i giornali online non hanno ricevuto alcun sostegno da parte dello Stato. Per salvare l'informazione libera e gratuita, ti chiediamo un sostegno, una piccola donazione che ci consenta di mantenere in vita il nostro giornale. Questo ci permetterà di esistere anche dopo la pandemia, per offrirti un servizio sempre aggiornato e professionale. Diventa sostenitore clicca qui

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema (max 1000 caratteri). Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA

Canale video Questa è La Legge

Segui il nostro direttore su Youtube