Coronavirus: Minardo (Lega), ‘bar e ristoranti vessati da regole prive di logica’

4 Gennaio 2021
Coronavirus: Minardo (Lega), ‘bar e ristoranti vessati da regole prive di logica’

Palermo, 4 gen. (Adnkronos) – “La vessazione a danno del settore turistico e della ristorazione è inspiegabile. Regole contrastanti e prive di logica rischiano di mettere in ginocchio bar e ristoranti”. A dirlo è Nino Minardo, segretario regionale della Lega in Sicilia, per il quale c’è “un dato incomprensibile nelle regole che il Governo si appresta a varare: il mantenimento della chiusura di bar e ristoranti, a fronte della riapertura degli altri esercizi commerciali per tutta la settimana e, persino, dei centri commerciali, nelle giornate del 7 e 8 gennaio”.  “Evidentemente per il Governo sono l’anello debole della catena – sottolinea il leghista -, la parte produttiva da sacrificare, atteso che oramai da settimane sono costretti a uno stop, interrotto da ripartenza di pochi giorni, impossibili da praticare perché contrari a ogni logica di organizzazione aziendale”. Per il deputato leghista critico anche il settore dei ristori che sono “ancora in ritardo e assolutamente insufficienti, per far fronte a una chiusura così lunga e, soprattutto, in coincidenza con il periodo più commercialmente appetibile dell’anno”.



Sostieni LaLeggepertutti.it

La pandemia ha colpito duramente anche il settore giornalistico. La pubblicità, di cui si nutre l’informazione online, è in forte calo, con perdite di oltre il 70%. Ma, a differenza degli altri comparti, i giornali online non hanno ricevuto alcun sostegno da parte dello Stato. Per salvare l'informazione libera e gratuita, ti chiediamo un sostegno, una piccola donazione che ci consenta di mantenere in vita il nostro giornale. Questo ci permetterà di esistere anche dopo la pandemia, per offrirti un servizio sempre aggiornato e professionale. Diventa sostenitore clicca qui

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema (max 1000 caratteri). Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA

Canale video Questa è La Legge

Segui il nostro direttore su Youtube