Scuola: Azzolina in Cdm, ‘rientro in classe il 7/1, basta chiedere sacrifici a studenti’

4 Gennaio 2021
Scuola: Azzolina in Cdm, ‘rientro in classe il 7/1, basta chiedere sacrifici a studenti’

Roma, 4 gen. (Adnkronos) – Spostare la riapertura delle scuole più avanti, “non prima del 15 gennaio”, la richiesta in Cdm del capo delegazione dem al governo Dario Franceschini. Fermo il no della ministra alla Scuola Lucia Azzolina e del M5S, sulle barricate a difesa della data del 7 gennaio per il ritorno in aula di scuole superiori e licei. “I contagi non sono imputabili alla scuola, non è quella la fonte dei focolai – avrebbe detto la ministra, raccontano all’Adnkronos alcuni presenti – i nostri ragazzi hanno pagato sin troppo, basta chiedere loro sacrifici”. Intanto la discussione prosegue, il dl sulle misure da adottare dopo l’Epifania non è stato ancora approvato, mentre la ministra e capo delegazione di Iv Teresa Bellanova punta il dito: “al 4 gennaio non sapere ancora se i ragazzi rientreranno a scuola è davvero inaccettabile”.



Sostieni LaLeggepertutti.it

La pandemia ha colpito duramente anche il settore giornalistico. La pubblicità, di cui si nutre l’informazione online, è in forte calo, con perdite di oltre il 70%. Ma, a differenza degli altri comparti, i giornali online non hanno ricevuto alcun sostegno da parte dello Stato. Per salvare l'informazione libera e gratuita, ti chiediamo un sostegno, una piccola donazione che ci consenta di mantenere in vita il nostro giornale. Questo ci permetterà di esistere anche dopo la pandemia, per offrirti un servizio sempre aggiornato e professionale. Diventa sostenitore clicca qui

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema (max 1000 caratteri). Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA

Canale video Questa è La Legge

Segui il nostro direttore su Youtube