Controcultura: è morto Jim Haynes, uno dei leader dell’underground anni ’60

8 Gennaio 2021
Controcultura: è morto Jim Haynes, uno dei leader dell’underground anni ’60

Londra, 8 gen. – (Adnkronos) – Titolare della prima libreria di soli volumi tascabili, paladino delle battaglie contro la censura artistica, creatore di teatri, pioniere dei festival letterari, fondatore della rivista “International Times”, promotore di campagne per la liberazione sessuale: lo scrittore e imprenditore angloamericano Jim Haynes, che è morto a Parigi all’età di 87 anni il 6 gennaio, è stato un infaticabile leader della controcultura e dell’underground. Secondo il quotidiano londinese “The Guardian”, che ha dato oggi la notizia della scomparsa, Haynes è stato “uno che ha fatto accadere cose straordinarie”. Era nato come James Almand Haynes il 10 novembre 1933 in Louisiana e a 25 anni si trasferì in Scozia attratto dalla vivacità della sua scena artistica.



Sostieni LaLeggepertutti.it

La pandemia ha colpito duramente anche il settore giornalistico. La pubblicità, di cui si nutre l’informazione online, è in forte calo, con perdite di oltre il 70%. Ma, a differenza degli altri comparti, i giornali online non hanno ricevuto alcun sostegno da parte dello Stato. Per salvare l'informazione libera e gratuita, ti chiediamo un sostegno, una piccola donazione che ci consenta di mantenere in vita il nostro giornale. Questo ci permetterà di esistere anche dopo la pandemia, per offrirti un servizio sempre aggiornato e professionale. Diventa sostenitore clicca qui

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema (max 1000 caratteri). Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA

Canale video Questa è La Legge

Segui il nostro direttore su Youtube