Osteoporosi, in arrivo un farmaco più efficace

8 Gennaio 2021
Osteoporosi, in arrivo un farmaco più efficace

Un gruppo di studiosi è riuscito a sviluppare una variante potenziata di un medicinale già in commercio e in uso per curare la malattia.

L’alleato contro l’osteoporosi, la malattia che rende le ossa più fragili e soggette a fratture, si chiama calcitonina. È un ormone usato come medicinale da chi soffre di questa patologia; aiuta ad aumentare la massa delle ossa, concorrendo a rinforzarle.

A breve, però, potrebbe arrivare una variante «potenziata» della calcitonina, in grado di provocare un minor numero di effetti collaterali e che promette di essere ancora più efficace. L’hanno realizzata in laboratorio alcuni studiosi della Purdue University, nell’Indiana (Stati Uniti).

Si tratterebbe dunque dello stesso farmaco – la calcitonina umana – ma migliorato in alcune sue caratteristiche. I ricercatori hanno spiegato come in un articolo pubblicato sul Biophysical Journal.

In pratica, amminoacidi della calcitonina umana sono stati sottoposti a un particolare procedimento chimico, chiamato fosforilazione. Attraverso questa procedura si è riusciti a intervenire su alcune fragilità di questo ormone.

Per esempio, disciolto in acqua, non ha la stessa efficacia nel contrastare gli effetti della malattia. Ecco perché, al posto della calcitonina umana, si usa spesso la calcitonina di salmone, meno soggetta allo stesso processo di degradazione ma con più effetti collaterali.

Scopo della ricerca è stato quello di valorizzare la calcitonina umana, cancellando alcuni suoi difetti. «La tecnologia può contribuire a rendere questi farmaci a base di calcitonina più sicuri ed efficaci – ha spiegato Elizabeth Topp, tra i ricercatori che hanno lavorato al progetto -. Il nostro approccio aumenterà il potenziale terapeutico della calcitonina umana, promettendo un’opzione più efficace per sostituire la calcitonina di salmone per l’osteoporosi e per i disturbi correlati».

Vuol dire che, in un futuro non lontano, questa nuova versione della calcitonina potrà andare a integrare cure meno invasive, in termini di reazioni al farmaco, e più funzionali.



Sostieni LaLeggepertutti.it

La pandemia ha colpito duramente anche il settore giornalistico. La pubblicità, di cui si nutre l’informazione online, è in forte calo, con perdite di oltre il 70%. Ma, a differenza degli altri comparti, i giornali online non hanno ricevuto alcun sostegno da parte dello Stato. Per salvare l'informazione libera e gratuita, ti chiediamo un sostegno, una piccola donazione che ci consenta di mantenere in vita il nostro giornale. Questo ci permetterà di esistere anche dopo la pandemia, per offrirti un servizio sempre aggiornato e professionale. Diventa sostenitore clicca qui

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema (max 1000 caratteri). Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA

Canale video Questa è La Legge

Segui il nostro direttore su Youtube