Open Arms: legale ong, ‘concedere porto sicuro era un dovere del ministro Salvini’

9 Gennaio 2021
Open Arms: legale ong, ‘concedere porto sicuro era un dovere del ministro Salvini’

Palermo, 9 gen. (Adnkronos) – “Concedere il place of safety era un dovere del ministro dell’Interno”. Ne è convinto l’avvocato Arturo Salerni che difende la ong Open Arms nell’udienza preliminare di oggi. “Abbiamo degli elementi tali per cui la responsabilita in ordine alla emissione di quell’atto, ovvero concedere il pos, con ciò che ne consegue sul blocco e la privazione della libertà delle persone che si trovavano sulla nave, era dovuto dal ministro dell’Interno come peraltro ha ampiamente documentato e scritto il tribunale dei ministri – dice – Per questo, crediamo che ci siano tutti gli elementi per poter arrivare al dibattimento”.



Sostieni LaLeggepertutti.it

La pandemia ha colpito duramente anche il settore giornalistico. La pubblicità, di cui si nutre l’informazione online, è in forte calo, con perdite di oltre il 70%. Ma, a differenza degli altri comparti, i giornali online non hanno ricevuto alcun sostegno da parte dello Stato. Per salvare l'informazione libera e gratuita, ti chiediamo un sostegno, una piccola donazione che ci consenta di mantenere in vita il nostro giornale. Questo ci permetterà di esistere anche dopo la pandemia, per offrirti un servizio sempre aggiornato e professionale. Diventa sostenitore clicca qui

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema (max 1000 caratteri). Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA

Canale video Questa è La Legge

Segui il nostro direttore su Youtube