Fisco: Gelmini, ‘da governo buone intenzioni non credibili’

11 Gennaio 2021
Fisco: Gelmini, ‘da governo buone intenzioni non credibili’

Roma, 11 gen. (Adnkronos) – “Il direttore generale dell’Agenzia delle Entrate, Ernesto Maria Ruffini, audito dalla commissione Finanze della Camera, ha ricordato che, essendo terminata la sospensione dell’invio dal primo gennaio, questa infausta attività è ripresa. È evidente che non è una sua responsabilità e che il mancato invio sarebbe stato perfino sanzionabile, ma è altrettanto evidente che un governo serio avrebbe utilizzato uno dei tanti decreti di fine anno (da ultimo il Milleproroghe) per evitare ai contribuenti l’assedio di 50 milioni di atti. A quel punto sarebbe stato serio e credibile discutere di rottamazioni o saldo e stralcio, o, meglio ancora, come chiede da tempo Forza Italia, di pace fiscale. Così le teoriche buone intenzioni annunciate da alcuni esponenti dell’esecutivo, non sono credibili”. Lo afferma Mariastella Gelmini, capogruppo di Fi alla Camera.



Sostieni LaLeggepertutti.it

La pandemia ha colpito duramente anche il settore giornalistico. La pubblicità, di cui si nutre l’informazione online, è in forte calo, con perdite di oltre il 70%. Ma, a differenza degli altri comparti, i giornali online non hanno ricevuto alcun sostegno da parte dello Stato. Per salvare l'informazione libera e gratuita, ti chiediamo un sostegno, una piccola donazione che ci consenta di mantenere in vita il nostro giornale. Questo ci permetterà di esistere anche dopo la pandemia, per offrirti un servizio sempre aggiornato e professionale. Diventa sostenitore clicca qui

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema (max 1000 caratteri). Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA

Canale video Questa è La Legge

Segui il nostro direttore su Youtube