Startup, 10 consigli dei business angel

14 Gennaio 2021
Startup, 10 consigli dei business angel

Roma, 13 gen. (Labitalia) – “Investire in startup sta diventando sempre più una possibilità alla portata di tutti, ma è un tipo di investimento molto rischioso. Il tasso di fallimento di una startup sfiora il 90%, quindi è indispensabile avere le giuste competenze per fare una scelta oculata e non rischiare di bruciare i propri capitali”. Lo racconta Marco Rizzelli, General Manager di Seed Money, l’acceleratore privato italiano composto da oltre 180 soci dei quali più di 50 investitori seriali. “Investire in startup è il nostro mestiere – spiega Rizzelli – ma investire è solo l’atto finale di un’intensa attività di scouting, selezione e valutazione di quelle realtà che mostrano, più di altre, di possedere le carte in regola per crescere e scalare. Sono queste le competenze che il nostro team ha affinato in anni di lavoro sul campo e che stanno attirando tanti risparmiatori sulla nostra campagna di equity crowdfunding in corso su CrowdFundMe”.



Sostieni LaLeggepertutti.it

La pandemia ha colpito duramente anche il settore giornalistico. La pubblicità, di cui si nutre l’informazione online, è in forte calo, con perdite di oltre il 70%. Ma, a differenza degli altri comparti, i giornali online non hanno ricevuto alcun sostegno da parte dello Stato. Per salvare l'informazione libera e gratuita, ti chiediamo un sostegno, una piccola donazione che ci consenta di mantenere in vita il nostro giornale. Questo ci permetterà di esistere anche dopo la pandemia, per offrirti un servizio sempre aggiornato e professionale. Diventa sostenitore clicca qui

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema (max 1000 caratteri). Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA

Canale video Questa è La Legge

Segui il nostro direttore su Youtube