Superbonus 110%: ecco il sito del Governo con tutte le Faq

21 Gennaio 2021
Superbonus 110%: ecco il sito del Governo con tutte le Faq

Se non bastasse il lungo elenco di spiegazioni pubblicate sul portale, l’utente può inviare la sua domanda.

Bonus a ripetizione. Senz’altro una buona notizia. Eppure, non è sempre facile districarsi nella giungla di regole per ottenere le agevolazioni. Ne sa qualcosa chi si è imbarcato nell’avventura del cashback, tra ritardi, app Io in affanno e un iter più farraginoso che mai.

Invece, con il Superbonus 110%, la maxi-detrazione per i lavori di riqualificazione energetica degli edifici, il problema è che le informazioni da incamerare sono tante. Di conseguenza, i possibili dubbi, che possono investire una serie di temi: dai beneficiari, agli interventi che danno o meno diritto all’agevolazione, fino alle modalità di cessione del credito, giusto per dirne alcune.

Ebbene, da oggi, c’è uno strumento che può fare al caso dei tanti interessati: un portale dedicato, cui si accede dal dominio governo.it/superbonus. Una porzione del sito della Presidenza del Consiglio dei ministri appositamente dedicata alla misura, con tutte le frequently asked questions (faq) – domande più comuni – e le relative risposte.

Mal comune, in tal caso, è davvero mezzo gaudio, perché è possibile che il dubbio che ci attanaglia se lo sia già posto qualcun altro e sul portale ci siano già tutte le indicazioni al riguardo.

Sull’homepage, sono presenti alcune «rubriche», che illustrano in parole semplici il provvedimento: che cos’è il superbonus, quali sono i requisiti, come si fa ad averlo ecc. Ma se si vuole saltare la lettura di questa parte perché si è già sufficientemente informati e l’obiettivo è trovare risposta a un dubbio in particolare, si può cliccare sul pulsante «Invia la tua domanda».

L’utente viene reindirizzato a un’altra pagina, suddivisa in 11 sezioni; in ognuna, si trovano le faq relative all’argomento. «Prima di inviare la tua richiesta ti invitiamo a controllare che la riposta non sia già contenuta nei quesiti di seguito elencati», ammonisce il sito. Dunque, l’interessato può prima cercare la risposta tra le sezioni ripartite per tema e poi, se il dubbio permane, potrà porre direttamente una domanda scorrendo per intero la pagina delle faq di suo interesse.

«Se il tuo quesito non è tra i presenti, hai provato a cercare nelle altre tipologie?», chiedono i gestori del sito, in fondo alle faq su un argomento. Basterà rispondere sì e si aprirà un’altra schermata dove inserire il proprio nome, cognome, email, argomento e domanda. Una volta tanto, è più facile farlo che spiegarlo.


Sostieni LaLeggepertutti.it

La pandemia ha colpito duramente anche il settore giornalistico. La pubblicità, di cui si nutre l’informazione online, è in forte calo, con perdite di oltre il 70%. Ma, a differenza degli altri comparti, i giornali online non hanno ricevuto alcun sostegno da parte dello Stato. Per salvare l'informazione libera e gratuita, ti chiediamo un sostegno, una piccola donazione che ci consenta di mantenere in vita il nostro giornale. Questo ci permetterà di esistere anche dopo la pandemia, per offrirti un servizio sempre aggiornato e professionale. Diventa sostenitore clicca qui

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema (max 1000 caratteri). Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA

Canale video Questa è La Legge

Segui il nostro direttore su Youtube