Tumore al polmone: in arrivo nuova terapia

22 Gennaio 2021
Tumore al polmone: in arrivo nuova terapia

Già disponibile altrove, il trattamento sarà utilizzabile su alcuni pazienti con un particolare tipo di cancro.

Si chiama brigatinib. È un farmaco che agisce sulle alterazioni genetiche alla base di una particolare forma di tumore al polmone, che però è anche la più diffusa. Una terapia mirata che sarà a breve disponibile anche in Italia.

Potranno usufruirne i malati oncologici con carcinoma polmonare non a piccole cellule (Nsclc), in stadio avanzato e Alk positivo (cioè con le alterazioni genetiche menzionate poco fa), che non sono stati trattati in precedenza con inibitori Alk. Il medicinale in compresse è prodotto dalla casa farmaceutica giapponese Takeda, una delle più grandi al mondo.

Secondo gli esperti, la nuova terapia farmacologica può dare grandi speranze di migliorare le condizioni di questi pazienti. L’Agenzia europea per i medicinali (Ema), già durante una prima fase di valutazione dell’ok all’uso del farmaco, ne aveva sottolineato i risultati incoraggianti. Il trattamento è subito sembrato garantire standard di sicurezza e validità molto elevati.

Attualmente, ci sono anche altre medicine in commercio per la cura di questo tipo di cancro, ma l’arrivo di questa terapia può essere una svolta. «Brigatinib rappresenta un’importante alternativa a disposizione, avendo dimostrato nello studio clinico un’efficacia sistemica significativamente maggiore rispetto al farmaco di confronto, con un profilo di tollerabilità gestibile e un sensibile miglioramento della qualità di vita dei pazienti trattati, misurato con l’indice Global Health Score», sostiene Paolo Marchetti, professore ordinario di Oncologia all’Università La Sapienza di Roma.

Il carcinoma non a piccole cellule colpisce circa il 70% dei malati di cancro al polmone e l’85-90% di tutte le neoplasie maligne. Può originarsi spesso dal fumo di sigaretta, ma può anche avere altre cause, come l’esposizione a radiazioni.

Viene indicato con questa dicitura per la sua differenza con il cancro polmonare a piccole cellule: al microscopio si nota una differenza nelle dimensioni delle cellule del tumore.



Sostieni LaLeggepertutti.it

La pandemia ha colpito duramente anche il settore giornalistico. La pubblicità, di cui si nutre l’informazione online, è in forte calo, con perdite di oltre il 70%. Ma, a differenza degli altri comparti, i giornali online non hanno ricevuto alcun sostegno da parte dello Stato. Per salvare l'informazione libera e gratuita, ti chiediamo un sostegno, una piccola donazione che ci consenta di mantenere in vita il nostro giornale. Questo ci permetterà di esistere anche dopo la pandemia, per offrirti un servizio sempre aggiornato e professionale. Diventa sostenitore clicca qui

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema (max 1000 caratteri). Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA

Canale video Questa è La Legge

Segui il nostro direttore su Youtube