Politica | News

Governo: cosa ha detto Zingaretti a Mattarella

28 Gennaio 2021
Governo: cosa ha detto Zingaretti a Mattarella

Nessuna sorpresa dal Partito democratico: il segretario dem ha confermato l’appoggio incondizionato a Giuseppe Conte per un Conte ter.

Nel segno della continuità, com’era ovvio aspettarsi da un partito che è una delle due gambe principali del Governo. Il Pd ha rinnovato la sua fiducia al presidente del Consiglio Giuseppe Conte.

«Siamo disponibili all’affidamento di un reincarico al premier Conte, che si è confermato, anche nel recente voto di fiducia in Parlamento, un punto di sintesi e di equilibrio», ha detto oggi il segretario dem Nicola Zingaretti, dopo le consultazioni al Quirinale con il capo dello Stato Sergio Mattarella.

La delegazione del Pd è stata l’ultima a salire al Colle, nella giornata di oggi. Oltre al numero uno dei dem, hanno partecipato i capigruppo di Senato e Camera, Marcucci e Delrio, la presidente dem Valentina Cuppi e il vicesegretario Orlando.

Appena prima, era stato il turno di Italia Viva (per approfondire leggi qui: Governo: cosa ha detto Renzi a Mattarella) e di altri partiti e gruppi parlamentari minori (per approfondire leggi qui: Governo: cosa hanno deciso i partiti finora).

Nessun colpo di scena, naturalmente. «Auspichiamo una soluzione della crisi in tempi rapidi – ha detto Zingaretti, rilasciando una breve dichiarazione alla stampa al termine dell’incontro -. Vogliamo un Governo che possa contare su un’ampia e solida maggioranza parlamentare, che sia nel solco della migliore tradizione europeista e che si impegni nella missione di un rilancio e rinnovamento delle istituzioni europee».

Si continua domani per un nuovo giro di colloqui tra le forze politiche e il presidente della Repubblica, al Quirinale.



Sostieni LaLeggepertutti.it

La pandemia ha colpito duramente anche il settore giornalistico. La pubblicità, di cui si nutre l’informazione online, è in forte calo, con perdite di oltre il 70%. Ma, a differenza degli altri comparti, i giornali online non hanno ricevuto alcun sostegno da parte dello Stato. Per salvare l'informazione libera e gratuita, ti chiediamo un sostegno, una piccola donazione che ci consenta di mantenere in vita il nostro giornale. Questo ci permetterà di esistere anche dopo la pandemia, per offrirti un servizio sempre aggiornato e professionale. Diventa sostenitore clicca qui

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema (max 1000 caratteri). Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA

Canale video Questa è La Legge

Segui il nostro direttore su Youtube