Politica | News

Crisi di Governo: mandato esplorativo a Fico

29 Gennaio 2021 | Autore:
Crisi di Governo: mandato esplorativo a Fico

Il Capo dello Stato chiede al presidente della Camera di verificare le condizioni per ricomporre la maggioranza ed evitare le elezioni.

Il presidente della Camera, Roberto Fico, ha ricevuto dal Capo dello Stato il mandato esplorativo per verificare se c’è una nuova maggioranza disposta a sostenere un nuovo Governo e porre fine, in questo modo, alla crisi che si è aperta alcuni giorni fa.

Fico era stato convocato in serata al Quirinale da Sergio Mattarella. Al termine dell’incontro, ha ringraziato il presidente della Repubblica per la fiducia. «È un momento molto delicato per il Paese – ha detto il capo di Montecitorio –, serve la massima responsabilità».

Il presidente della Camera ha aggiunto che comincerà i suoi colloqui dalle forze che hanno appoggiato il Governo uscente, poi incontrerà le opposizioni. Secondo quanto annunciato da lui stesso, dovrebbe riferire l’esito del suo mandato entro martedì, 2 febbraio.

Prima di convocare Fico al Colle, Mattarella aveva dedicato un breve discorso al termine delle consultazioni, in cui ha insistito sulla necessità di trovare al più presto una via di uscita dalla crisi, di fronte alle altre tre crisi che sta attraversando il Paese: quella sanitaria, quella sociale e quella economica.

Mattarella ha assicurato che ci sono i margini per ricomporre la maggioranza che ha appoggiato il Governo Conte bis prima dello strappo di Italia Viva. A sorpresa, infatti, il Movimento 5 Stelle ha comunicato al presidente della Repubblica la propria disponibilità a dialogare con Italia Viva per continuare insieme agli altri alleati la legislatura.

De verificare, a questo punto – e sarà uno dei compiti di Roberto Fico –, se questa intesa sarà possibile con o senza Giuseppe Conte alla guida del Governo. Cosa che, al momento, sembra alquanto difficile.



Sostieni LaLeggepertutti.it

La pandemia ha colpito duramente anche il settore giornalistico. La pubblicità, di cui si nutre l’informazione online, è in forte calo, con perdite di oltre il 70%. Ma, a differenza degli altri comparti, i giornali online non hanno ricevuto alcun sostegno da parte dello Stato. Per salvare l'informazione libera e gratuita, ti chiediamo un sostegno, una piccola donazione che ci consenta di mantenere in vita il nostro giornale. Questo ci permetterà di esistere anche dopo la pandemia, per offrirti un servizio sempre aggiornato e professionale. Diventa sostenitore clicca qui

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema (max 1000 caratteri). Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA

Canale video Questa è La Legge

Segui il nostro direttore su Youtube