Diritto e Fisco | Articoli

Esenzione Imu per le due abitazioni dei coniugi solo se in Comuni diversi

4 Febbraio 2014
Esenzione Imu per le due abitazioni dei coniugi solo se in Comuni diversi

I chiarimenti forniti dal Ministero nel corso di Telefisco: se gli immobili sono situati in Comuni diversi usufruiscono entrambi dell’esenzione.

Ciascuno dei coniugi titolare di un proprio immobile ha diritto all’esenzione Imu se tali abitazioni sono situate in Comuni diversi: dunque, in tali casi, l’esenzione per l’abitazione principale spetta ad entrambi. A chiarirlo è stato il dipartimento delle Finanze del ministero dell’Economia.

Ciò vale solo per il nucleo familiare che abbia stabilito la dimora abituale e la residenza anagrafica in Comuni diversi. Al contrario, se le due abitazioni sono situate nel medesimo Comune l’esenzione si applica soltanto per una di esse [1].

La questione – dibattuta in materia di Ici – non ha trovato incertezze, invece, per quanto riguarda l’Imu. Infatti, il dipartimento delle Finanze ha confermato che l’esenzione si applica nel caso in cui i coniugi abbiano stabilito l’abitazione principale in due Comuni diversi.

Per quanto riguarda le abitazioni assegnate dagli Iacp , se hanno le caratteristiche di immobili sociali [2] esse sono esenti da Imu; se non hanno tali caratteristiche usufruiscono della detrazione di 200 euro come abitazione principale.


note

[1] Commi 586 e 587 dell’articolo 1 delle legge 147/2013.

[2] Di cui al Dm 22 aprile 2008.

Autore immagine: 123rf.com


Sostieni LaLeggepertutti.it

La pandemia ha colpito duramente anche il settore giornalistico. La pubblicità, di cui si nutre l’informazione online, è in forte calo, con perdite di oltre il 70%. Ma, a differenza degli altri comparti, i giornali online non hanno ricevuto alcun sostegno da parte dello Stato. Per salvare l'informazione libera e gratuita, ti chiediamo un sostegno, una piccola donazione che ci consenta di mantenere in vita il nostro giornale. Questo ci permetterà di esistere anche dopo la pandemia, per offrirti un servizio sempre aggiornato e professionale. Diventa sostenitore clicca qui

1 Commento

  1. Gli agricoltori, e gli imprenditori agricoli sono tenuti a pagare imu sulla prima casa,e su i manufatti. che concorrono a produrne per l’agricoltura.

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema (max 1000 caratteri). Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA

Canale video Questa è La Legge

Segui il nostro direttore su Youtube