Politica | News

Grillo prende tempo su Draghi: voto Rousseau rinviato

10 Febbraio 2021 | Autore:
Grillo prende tempo su Draghi: voto Rousseau rinviato

Il garante del M5S in un video: «Aspettiamo che dica pubblicamente quello che ha detto a noi, poi decidiamo». Di Battista: «Voterò no».

Non poteva filare tutto liscio. Prima la discussione all’interno del Movimento 5 Stelle sull’opportunità di convocare il voto degli iscritti sulla piattaforma Rousseau per dare o negare la fiducia al Governo Draghi. Ora che era stata decisa la consultazione per oggi e domani, interviene Beppe Grillo e blocca tutto. Il garante del Movimento, con un video sul suo blog, tira il freno a mano: «Vi chiedo di avere pazienza», dice Grillo. «Aspettiamo un attimo, aspettiamo lui che pubblicamente ci dice quel che vuol fare. Ho parlato e lui ha annuito sempre, ha ribadito che l’ambiente viene per primo, ma aspettiamo prima di scrivere sul meetup, vediamo cosa succede».

Insomma, il voto di oggi viene bloccato. Non annullato, ma spostato. A venerdì, forse al weekend. Tempi supplementari, dunque, per rivolgere un quesito più definito alla base, sul programma e anche sull’impostazione del Governo, se interamente tecnico o a metà strada tra il tecnico e il politico, sul cosiddetto modello Ciampi.

Al di là della data della consultazione, c’è chi all’interno del M5S ha già le idee molto chiare sul voto da esprimere. Si tratta di Alessandro Di Battista, ovvero l’esponente dell’ala più critica del Movimento: «Voterò no, perché non posso accettare quello che ho definito un assembramento parlamentare pericoloso. Pur rispettando una persona autorevole e preparata – aggiunge Di Battista – uno si può anche opporre. E mi oppongo in virtù delle scelte che Draghi ha preso in passato».

Non è dello stesso avviso Grillo che, tra una battuta e una frase seria, spiega l’impressione che ha avuto durante la consultazione con il premier incaricato: «Io mi aspettavo il banchiere di Dio, invece è un grillino, mi ha detto “io vorrei iscrivermi”…», commenta il comico. «Ha apprezzato il reddito di cittadinanza e l’idea di un ministero della transizione ecologica-sostenibile. Aspettiamo lui che abbia le idee chiare, perché lui dirà cosa vuol fare», aggiunge il fondatore del Movimento, che chiude il suo video con una delle sue battute preferite: «Aspetterei un attimo a fare domande a cui voi dovete dare delle risposte, sarete voi a decidere cosa fare, a decidere di mandare affanc… questo, o quell’altro».



Sostieni LaLeggepertutti.it

La pandemia ha colpito duramente anche il settore giornalistico. La pubblicità, di cui si nutre l’informazione online, è in forte calo, con perdite di oltre il 70%. Ma, a differenza degli altri comparti, i giornali online non hanno ricevuto alcun sostegno da parte dello Stato. Per salvare l'informazione libera e gratuita, ti chiediamo un sostegno, una piccola donazione che ci consenta di mantenere in vita il nostro giornale. Questo ci permetterà di esistere anche dopo la pandemia, per offrirti un servizio sempre aggiornato e professionale. Diventa sostenitore clicca qui

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema (max 1000 caratteri). Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA

Canale video Questa è La Legge

Segui il nostro direttore su Youtube