Moduli | Articoli

Come si fa un esposto ai vigili del fuoco?

10 Giugno 2021
Come si fa un esposto ai vigili del fuoco?

I cittadini possono segnalare alla stazione locale dei pompieri eventuali rischi di incendio o altre situazioni di pericolo che rientrino nella competenza del corpo.

Hai notato che i tuoi vicini di casa bruciano spesso delle sterpaglie creando un evidente rischio di incendio vista la vicinanza del bosco. Ti chiedi se puoi far presente questa situazione alle autorità competenti e come farlo.

I Vigili del Fuoco sono chiamati a svolgere una serie di funzioni istituzionali tra cui la principale è la prevenzione degli incendi e il loro spegnimento. Ma cosa può fare il cittadino se si accorge della presenza di una situazione di pericolo? Come si fa un esposto ai vigili del fuoco? È molto importante che i cittadini si facciano parte attiva nel contrasto ad attività illecite e rischiose per l’ambiente e per la comunità.

Vigili del Fuoco: che funzioni hanno?

Il Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco svolge una serie di funzioni istituzionali molto importanti per la sicurezza dell’ambiente e dei cittadini.

In particolare, i Vigili del Fuoco si occupano di:

  • interventi tecnici di soccorso pubblico;
  • interventi tecnici di primo soccorso nel caso di eventi di protezione civile;
  • fronteggiare i rischi derivanti da eventuali atti criminosi compiuti in danno di persone o beni, con l’uso di armi nucleari, batteriologiche, chimiche e radiologiche, anche in relazione alla situazione internazionale;
  • concorrere alla preparazione di unità antincendio per le Forze armate;
  • concorrere alla predisposizione dei piani nazionali e territoriali di difesa civile;
  • provvedere all’approntamento dei servizi relativi all’addestramento e all’impiego delle unità preposte alla protezione della popolazione civile, in caso di eventi bellici;
  • partecipare agli organi collegiali competenti in materia di difesa civile, con propri rappresentanti;
  • spegnimento degli incendi boschivi e prevenzione degli stessi;
  • prevenzione del rischio incendio anche nei luoghi di lavoro e nei luoghi pubblici.

Esposto ai Vigili del Fuoco: come fare?

Se un cittadino viene a conoscenza di una situazione di pericolo, in uno degli ambiti per cui è competente il Corpo dei Vigili del Fuoco può presentare un esposto alla stazione locale dei pompieri.

Si può in particolare, presentare un esposto ai Vigili del Fuoco per segnalare:

  • impianti elettrici in cattivo stato in uffici o locali pubblici;
  • combustione di sostanze inquinanti;
  • attività da cui può derivare un rischio di incendio.

Una volta presentato l’esposto i Vigili del Fuoco devono attivarsi ed effettuare un sopralluogo per verificare la veridicità della situazione di pericolo segnalata.

Rischio incendio: chi ne risponde?

Gli esposti in materia di rischio incendio possono determinare pesanti responsabilità a carico dei soggetti che non hanno adottato adeguate misure di prevenzione di questa tipologia di rischio. Responsabilità che si aggravano se la situazione di pericolo diventa reale e si innesca un incendio colposo (non volontario). In tal caso, soprattutto se l’incendio riguarda un luogo di lavoro (ufficio, fabbrica, negozio, etc.) il datore di lavoro può essere considerato responsabile per il danno determinato dall’incendio ai lavoratori ed alla loro salute. La responsabilità datoriale emerge, in particolare, se il datore di lavoro non ha adottato adeguate misure di prevenzione di questo rischio e, in particolare, se:

  • non era presente il certificato di prevenzione incendi;
  • il certificato era presente ma le relative disposizioni non sono state osservate;
  • i lavoratori non sono stati formati sul rischio incendi;
  • nel luogo di lavoro erano assenti i dispositivi per lo spegnimento dell’incendio;
  • il datore di lavoro non ha nominato le figure aziendali preposte a verificare il rispetto delle norme anti-incendio da parte del personale.

Occorre, infine, considerare che provocare un incendio, anche se accidentalmente, può determinare anche responsabilità penali per il responsabile. La legge [1] infatti prevede un apposito reato di incendio colposo. La norma penale, in particolare, punisce con la reclusione da uno a cinque anni chiunque cagiona per colpa un incendio.


Fac simile di esposto ai Vigili del Fuoco

Alla stazione dei Vigili del Fuoco di _____

Oggetto: Esposto e richiesta di visita ispettiva ai sensi del D.lgs. 758/94.

Il sottoscritto _______,  nato a _____ residente in _______, alla via _______, avendo verificato una condizione di assoluto di assoluto contrasto rispetto alle norme di sicurezza di legge presso l’ufficio _____, e in particolare, avendo constatato:
a) impianto elettrico con fili scoperti e pericolosi;
b) presenza di fumo, etc.

c) ________.
Considerato

che la predetta situazione espone gli utenti dell’ufficio ____ al rischio di infortuni;

Richiede

l’effettuazione urgente di una visita ispettiva presso gli uffici di ______ ai
sensi della normativa di legge.

Distinti saluti

Data _____ Firma ______

note

[1] Art. 449 cod. pen.


Sostieni LaLeggepertutti.it

La pandemia ha colpito duramente anche il settore giornalistico. La pubblicità, di cui si nutre l’informazione online, è in forte calo, con perdite di oltre il 70%. Ma, a differenza degli altri comparti, i giornali online non hanno ricevuto alcun sostegno da parte dello Stato. Per salvare l'informazione libera e gratuita, ti chiediamo un sostegno, una piccola donazione che ci consenta di mantenere in vita il nostro giornale. Questo ci permetterà di esistere anche dopo la pandemia, per offrirti un servizio sempre aggiornato e professionale. Diventa sostenitore clicca qui

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema (max 1000 caratteri). Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA

Canale video Questa è La Legge

Segui il nostro direttore su Youtube