Diritto e Fisco | Articoli

Inammissibili le note d’udienza a verbale

9 febbraio 2014


Inammissibili le note d’udienza a verbale

> Diritto e Fisco Pubblicato il 9 febbraio 2014



Le note d’udienza scritte, quali appendici al verbale, sono illegittime se non autorizzazione in anticipo dal giudice.

In udienza, gli avvocati non possono inserire le loro deduzioni in note scritte ed inserire nel verbale se non sono stati prima autorizzati dal giudice. Infatti, sono illegittime e inammissibili le cosiddette “note d’udienza scritte”, ossia quelle appendici scritte allo stesso verbale, se prima non è intervenuta l’autorizzazione del magistrato. A dirlo è una sentenza del tribunale di Milano [1].

In mancanza di previa autorizzazione del giudice, quindi, conviene che i difensori trascrivano tutte le loro deduzioni all’interno del verbale e che non le affidino a note preconfezionate allo studio.

note

[1] Trib. Milano, sent. del 14.03.2013.

Autore immagine: 123rf.com

Per avere il pdf inserisci qui la tua email. Se non sei già iscritto, riceverai la nostra newsletter:

Informativa sulla privacy
DOWNLOAD

ARTICOLI CORRELATI

1 Commento

  1. Capirei se ci fosse, come in alcune fasi del processo penale, la possibilità di registrare una discussione. Ma in un’udienza civile, in cui il Cancelliere è assente e di solito siamo costretti a verbalizzare a mano le inutili discusisoni che il Giudicante non si periterà mai di leggere e valutare, cosa facciamo di male se invece di scrivere sul posto portiamo una memoria già scritta e pertanto più leggibile?

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema. Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 



NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI