HOME Articoli

Le Guide Come presentare la comunicazione annuale dati Iva

Le Guide Pubblicato il 11 febbraio 2014

Articolo di




> Le Guide Pubblicato il 11 febbraio 2014

Scade il 28 febbraio 2014 il termine per presentare all’Agenzia delle Entrate la comunicazione telematica dei dati annuali Iva.

 

I titolari di partita Iva, anche se nell’anno non hanno effettuato operazioni imponibili o non sono tenuti a effettuare le liquidazioni periodiche, devono comunicare all’Agenzia delle Entrate, entro il mese di febbraio di ciascun anno, i dati Iva relativi all’anno precedente.

Sono esclusi dall’obbligo di comunicazione [1]:

– i contribuenti che presentano la dichiarazione Iva, in forma autonoma, entro il mese di febbraio;

– i contribuenti che per l’anno cui si riferisce la comunicazione sono esonerati dalla presentazione della dichiarazione annuale Iva (ad esempio gli imprenditori agricoli in regime di esonero, oppure gli imprenditori individuali che hanno affittato l’unica azienda);

– gli organi e le amministrazioni dello Stato, i comuni, i consorzi tra enti locali, le associazioni e gli enti gestori di demani collettivi, le comunità montane, le province e le regioni, gli enti pubblici che svolgono funzioni statali, previdenziali, assistenziali e sanitarie, comprese le aziende sanitarie locali;

– i soggetti sottoposti a procedure concorsuali (fallimento, concordato ecc.);

– le persone fisiche che hanno realizzato nell’anno d’imposta cui si riferisce la comunicazione un volume di affari uguale o inferiore a 25.000 euro anche se tenuti a presentare la dichiarazione annuale;

– le persone che si avvalgono del regime fiscale di vantaggio per l’imprenditoria giovanile e lavoratori in mobilità (cosiddetti “nuovi minimi”).

Modalità della comunicazione

La comunicazione deve avvenire esclusivamente per via telematica direttamente dal contribuente oppure tramite gli intermediari abilitati (commercialisti, consulenti del lavoro, Caf ecc.) utilizzando l’apposito modello predisposto dall’Agenzia delle Entrate.
II contribuente che intende comunicare personalmente i dati IVA, può trasmettere il modello tramite:

– il servizio telematico Entratel, se sussiste l’obbligo di presentazione della dichiarazione dei sostituti di imposta (Modello 770 ordinario e/o semplificato) per un numero di soggetti superiore a 20;

– il servizio telematico Fisconline, se non sussiste l’obbligo di presentazione della dichiarazione dei sostituti di imposta (Modello 770 ordinario e/o semplificato)  per un numero di soggetti non superiore a 20.

Entrambi i servizi sono disponibili sul sito ufficiale dell’Agenzia delle Entrate.
Se la comunicazione avviene, invece, tramite intermediario abilitato (per esempio Caf), questi deve rilasciare al contribuente:
– un documento sottoscritto con cui si impegna a presentare per via telematica all’Agenzia delle Entrate i dati Iva, precisando se la comunicazione gli è stata consegnata già compilata dal contribuente o verrà da lui predisposta [2];
– entro 30 giorni dal termine di scadenza per la presentazione della comunicazione, l’originale della comunicazione stessa debitamente sottoscritta dal contribuente. L’intermediario deve rilasciare al contribuente anche la copia della comunicazione con cui l’Agenzia delle Entrate attesta l’avvenuto ricevimento dei dati Iva. Tale ultimo documento costituisce la prova dell’avvenuta presentazione della comunicazione annuale dati IVA.

La comunicazione Iva 2014, con la relativa documentazione, deve essere conservata dal contribuente e dall’intermediario fino al 31 dicembre del quarto anno successivo a quello in cui è stata presentata (dunque fino al 31.12.2018), periodo durante il quale l’Amministrazione finanziaria potrebbe effettuare i controlli e chiederne l’esibizione.

note

Autore immagine: 123rf.com


Per avere il pdf inserisci qui la tua email. Se non sei già iscritto, riceverai la nostra newsletter:
Informativa sulla privacy

ARTICOLI CORRELATI

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema. Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI