HOME Articoli

Le Guide Come opporsi alle telefonate pubblicitarie indesiderate

Le Guide Pubblicato il 12 febbraio 2014

Articolo di




> Le Guide Pubblicato il 12 febbraio 2014

Opporsi al telemarketing: non solo tramite iscrizione al registro pubblico delle opposizioni ma anche attraverso segnalazione al Garante della Privacy (e se occorre all’Autorità giudiziaria).

 

Il cittadino il cui numero è iscritto negli elenchi telefonici pubblici (cosiddetto “abbonato”) ha diritto di opporsi alle telefonate pubblicitarie indesiderate. L’opposizione può avvenire tramite iscrizione al registro pubblico delle opposizioni e segnalazione all’Autorità garante della privacy.

Iscrizione al registro pubblico delle opposizioni

L’iscrizione al Registro pubblico delle opposizioni consente al cittadino di segnalare di non voler più essere contattato per finalità di telemarketing. L’iscrizione è gratuita e può essere effettuata tramite:

  • – l’apposito sito web, compilando il modello elettronico disponibile nell’ “Area Abbonati”;
  • e mail all’indirizzo abbonati.rpo@fub.it;
  • –  telefonata al numero verde 800.265.265;
  • raccomandata, scrivendo a: “GESTORE DEL REGISTRO PUBBLICO DELLE OPPOSIZIONI – ABBONATI”
    UFFICIO ROMA NOMENTANO – CASELLA POSTALE 7211 – 00162 ROMA (RM);
  • fax al numero 06.54224822

L’iscrizione al registro delle opposizioni è:

  • – a tempo indeterminato;
  • – revocabile senza alcuna limitazione;
  • – possibile in ogni momento, a qualsiasi ora anche nei giorni festivi;
  • – idonea alla contemporanea iscrizione di più numerazioni intestate allo stesso abbonato.

Segnalazione all’Autorità garante della Privacy

Il cittadino che, nonostante l’iscrizione al pubblico registro delle opposizioni, continua a ricevere telefonate pubblicitarie indesiderate può effettuare apposita segnalazione al Garante della Privacy. Questi avvierà, se del caso, un procedimento istruttorio e sanzionerà l’azienda colpevole di aver violato la volontà espressa dell’utente iscritto nel pubblico registro di non ricevere telefonate pubblicitarie.

Prima di effettuare la segnalazione è però opportuno verificare che le telefonate indesiderate siano state ricevute dopo l’avvenuta iscrizione al Registro. A tal proposito si segnala che devono trascorrere 15 giorni dalla data dell’iscrizione affinché quest’ultima diventi effettiva.

Occorre, inoltre, accertarsi di non aver autorizzato trattamento dei propri dati per finalità di telemarketing allo specifico soggetto che ha effettuato la chiamata. In questo caso, infatti, l’opposizione sarebbe infondata.

Anche il cittadino titolare di utenza riservata (cioè il cui numero non è presente nell’elenco telefonico pubblico) può opporsi alle telefonate commerciali indesiderate, segnalandole al Garante per la Privacy.

Anche in questo caso, prima della segnalazione, occorre accertarsi di non aver autorizzato trattamento dei propri dati per finalità di telemarketing allo specifico soggetto che ha effettuato la chiamata.

Al fine di consentire l’effettivo utilizzo del registro delle opposizioni e garantire la tutela del consumatore:

  • – il soggetto che effettua la telefonata pubblicitaria deve sempre rendere visibile il numero chiamante;
  • – gli operatori, o i loro responsabili devono indicare, al momento della chiamata, che i dati personali dell’interessato sono stati estratti dagli elenchi di abbonati, fornendo, altresì, le indicazioni utili all’eventuale iscrizione del contraente nel registro delle opposizioni.

Qualora le modalità del telemarketing violino gravemente la riservatezza e privacy dell’interessato, la semplice segnalazione può non bastare, rendendosi necessario il ricorso all’autorità giudiziaria.

note

Autore immagine: 123rf.com


Per avere il pdf inserisci qui la tua email. Se non sei già iscritto, riceverai la nostra newsletter:
Informativa sulla privacy

ARTICOLI CORRELATI

6 Commenti

  1. purtroppo non è così, ho provato ad iscrivermi ma la mia iscrizione é stata rifiutata in quanto il mio numero di telefono fisso non é nell’elenco telefonico. come hanno fatto quelli che mi chiamano quotidianamente a conoscere il mio numero? per sopravvivere quando mi chiamano butto giù il telefono senza spiegazioni

  2. L’iscrizione al registro pubblico delle opposizioni è possibile solo per gli “abbonati”, cioè coloro che hanno registrato l’utenza nell’elenco telefonico pubblico. Chi, come Lei, è titolare di un’utenza riservata può opporsi alle telefonate indesiderate tramite segnalazione diretta al Garante della Privacy.

  3. Nonostante l’iscrizione, ricevo tante di quelle telefonate che alla fine, l’unico modo per non riceverle più sarà quello di disattivare il fisso. E a qualsiasi ora chiamano, sono veramente stressamti.

  4. Mi viene da piangere. Quindi non ho speranze con l’iscrizione appena fatta.
    Ma non diminuiscono neanche??

  5. C’è un modo per revocare l’eventuale consenso al trattamento dei dati effettuato magari all’atto della richiesta di carte fidelity?

  6. Sono titolare di un’utenza riservata come posso oppormi alle telefonate indesiderate tramite segnalazione diretta al Garante della Privacy?

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema. Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI