Diritto e Fisco | Articoli

Servono i testimoni per modificare il regime patrimoniale dei coniugi?

27 Febbraio 2021
Servono i testimoni per modificare il regime patrimoniale dei coniugi?

L’atto pubblico notarile necessario per modificare il regime patrimoniale dei coniugi necessita della presenza dei testimoni per essere valido?

La risposta alla sua domanda la fornisce direttamente la legge.

La cosiddetta Legge notarile (legge n. 89 del 16 febbraio 1913 – Ordinamento del notariato e degli archivi notarili) stabilisce all’articolo 48 che è necessaria la presenza di due testimoni anche per le convenzioni matrimoniali.

Le convenzioni matrimoniali sono, ai sensi degli articoli 159, 162 e 163 del Codice civile, gli atti a cui è necessario ricorrere per determinare o modificare il regime patrimoniale legale dei coniugi.

In base all’articolo 162 del Codice civile, le convenzioni matrimoniali debbono essere stipulate per atto pubblico sotto pena di nullità e per essere opponibili ai terzi si deve procedere anche ad annotare a margine dell’atto di matrimonio la data del contratto, il notaio rogante e le generalità dei contraenti.

Detto questo, occorre aggiungere che l’articolo 58, n. 4, della Legge notarile stabilisce che l’atto notarile è nullo se non furono osservate le disposizioni anche dell’articolo 48 (prima citato) che impone la presenza di due testimoni anche per le convenzioni matrimoniali.

Pertanto, l’assenza dei testimoni relativamente ad una convenzione matrimoniale di modifica del regime patrimoniale dei coniugi rende l’atto stesso nullo ai sensi delle norme della legge notarile appena citate.

Articolo tratto dalla consulenza resa dall’avv. Angelo Forte



Sostieni LaLeggepertutti.it

La pandemia ha colpito duramente anche il settore giornalistico. La pubblicità, di cui si nutre l’informazione online, è in forte calo, con perdite di oltre il 70%. Ma, a differenza degli altri comparti, i giornali online non hanno ricevuto alcun sostegno da parte dello Stato. Per salvare l'informazione libera e gratuita, ti chiediamo un sostegno, una piccola donazione che ci consenta di mantenere in vita il nostro giornale. Questo ci permetterà di esistere anche dopo la pandemia, per offrirti un servizio sempre aggiornato e professionale. Diventa sostenitore clicca qui

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema (max 1000 caratteri). Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA

Canale video Questa è La Legge

Segui il nostro direttore su Youtube