Questo sito contribuisce alla audience di
Diritto e Fisco | Articoli

Leasing: termini per comunicazione verbale stradale

6 Marzo 2021
Leasing: termini per comunicazione verbale stradale
In data 23-7-2020 elevazione del verbale, il 7-10-2020 al locatario viene notificata la richiesta dei dati del conducente, il 30-10-2020 il locatario invia i dati del conducente alla polizia municipale, il 09-02-2021 il locatario informa il conducente. Gradirei sapere se il locatario, al momento della consegna del mio nominativo alla polizia municipale, è obbligato, nello stesso giorno, anche ad informare il conducente della multa ricevuta.

Non esiste un obbligo di informazione da parte del proprietario del veicolo al conducente, ma solo da parte del proprietario all’organo accertatore della violazione. Infatti, l’art.126 bis del codice della strada stabilisce che, nel caso di mancata identificazione del conducente, il proprietario del veicolo, ovvero altro obbligato in solido, deve fornire all’organo di polizia che procede, entro sessanta giorni dalla data di notifica del verbale di contestazione, i dati personali e della patente del conducente al momento della commessa violazione.

Stesso discorso vale se il proprietario del veicolo risulta una persona giuridica: in questo caso, sarà il suo legale rappresentante o un suo delegato a fornire gli stessi dati, entro lo stesso termine, all’organo di polizia che procede; se non esegue senza giustificato e documentato motivo, il proprietario sarà soggetto alla sanzione amministrativa del pagamento di una somma da € 292 a € 1.168.

Per tali motivi, il conducente sarà informato della violazione direttamente dall’organo accertatore che, una volta ricevuta la comunicazione dei dati del conducente, dovrà provvedere alla notifica del verbale a questi.

I tempi a disposizione dell’organo per procedere alla notifica al conducente, trasgressore del Codice della strada, possono allungarsi fino a duecentoquaranta giorni, in quanto, come abbiamo visto:

  • l’organo di polizia ha novanta giorni per notificare il verbale al proprietario del veicolo a noleggio;
  • il proprietario ha sessanta giorni per comunicare i dati del trasgressore;
  • l’organo ha ulteriori novanta giorni per notificare il verbale al trasgressore.

Se le operazioni vengono effettuate negli ultimi giorni di scadenza, potrebbero volerci, pertanto, fino a otto mesi per ricevere le notifiche.

Il mio consiglio è quello di attendere l’eventuale notifica dell’atto e, successivamente, verificare il rispetto delle singole scadenze per verificare che i termini siano stati correttamente rispettati. Dai dati forniti in consulenza, sembra che il termine a disposizione dell’amministrazione per notificare al trasgressore il verbale siano spirati.

Tuttavia, se nel mentre dovesse ricevere una notifica, prima di decidere di non effettuare il pagamento, consiglio di verificare bene i termini di avvenuta notifica dell’atto, onde evitare brutte sorprese in futuro.

Se la notifica è stata effettuata oltre il termine messo a disposizione dalla legge, si potrebbe pure inviare un’istanza in autotutela all’organo accertatore chiedendo l’annullamento del verbale per intervenuta decadenza dell’atto.

Articolo tratto dalla consulenza resa dall’avv. Salvatore Cirilla



Sostieni laleggepertutti.it

Non dare per scontata la nostra esistenza. Se puoi accedere gratuitamente a queste informazioni è perché ci sono uomini, non macchine, che lavorano per te ogni giorno. Le recenti crisi hanno tuttavia affossato l’editoria online. Anche noi, con grossi sacrifici, portiamo avanti questo progetto per garantire a tutti un’informazione giuridica indipendente e trasparente. Ti chiediamo un sostegno, una piccola donazione che ci consenta di andare avanti e non chiudere come stanno facendo già numerosi siti. Se ci troverai domani online sarà anche merito tuo.Diventa sostenitore clicca qui

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema (max 1000 caratteri). Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA

Canale video Questa è La Legge

Segui il nostro direttore su Youtube