Diritto e Fisco | Articoli

Ipoteca di Equitalia: illegittima dopo 1 anno dalla cartella senza intimazione

18 Febbraio 2014
Ipoteca di Equitalia: illegittima dopo 1 anno dalla cartella senza intimazione

Per il pignoramento e l’esecuzione forzata di Equitalia è necessaria, ad oltre un anno dalla cartella esattoriale, la previa intimazione al pagamento.

È illegittima l’ipoteca iscritta da Equitalia a oltre un anno dalla consegna della cartella se l’Agente per la riscossione non ha prima provveduto a notificare, al contribuente, un avviso di intimazione al pagamento. Quest’ultimo, infatti, è un atto preordinato e funzionale all’esecuzione.

Lo ha sancito la Commissione Tributaria di Firenze con una recente la sentenza [1].

Secondo i giudici tributari, se Equitalia intende procedere ad iscrizione ipotecaria a distanza di un anno dalla notifica del ruolo è tenuta a notificare previamente al contribuente un avviso contenente l’intimazione ad adempiere la somma riportata nel ruolo medesimo nel termine di cinque giorni: l’intimazione infatti rientra nel procedimento di espropriazione forzata esattoriale e quindi atto preordinato e strumentale alla espropriazione immobiliare.

L’ipoteca non può considerarsi – dice la Commissione toscana – una semplice misura cautelare rivolta solo alla tutela del credito e il concessionario per i tributi non può ostinarsi a considerarla tale. Al contrario l’ipoteca è ormai un metodo di “coercizione” che s’inserisce nel normale procedimento di espropriazione forzata esattoriale. E quindi necessita di tutte le garanzie.


note

[1] CTR Firenze, sent. n. 213/13.

Autore immagine: 123rf.com


Sostieni LaLeggepertutti.it

La pandemia ha colpito duramente anche il settore giornalistico. La pubblicità, di cui si nutre l’informazione online, è in forte calo, con perdite di oltre il 70%. Ma, a differenza degli altri comparti, i giornali online non hanno ricevuto alcun sostegno da parte dello Stato. Per salvare l'informazione libera e gratuita, ti chiediamo un sostegno, una piccola donazione che ci consenta di mantenere in vita il nostro giornale. Questo ci permetterà di esistere anche dopo la pandemia, per offrirti un servizio sempre aggiornato e professionale. Diventa sostenitore clicca qui

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema (max 1000 caratteri). Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA

Canale video Questa è La Legge

Segui il nostro direttore su Youtube