Diritto e Fisco | Articoli

Ho una cessione del quinto: il successivo pignoramento della banca è legittimo?

20 Febbraio 2014
Ho una cessione del quinto: il successivo pignoramento della banca è legittimo?

Ho una pensione INPS netta di € 924,00 e su questa pensione è stato fatto un finanziamento e quindi una trattenuta alla fonte pari a € 184,00 (il 1/5 della pensione); la banca sta pignorando un ulteriore 1/5 della pensione. La domanda è: su quale cifra si calcola il 2° 1/5 ?

 

Quella che lei chiama “trattenuta alla fonte” (esercitata a seguito del finanziamento) è, da quanto sembra di comprendere, una “cessione volontaria” del quinto della pensione concessa a fronte di un finanziamento. Quello che, invece, sta attuando la banca nei Suoi riguardi è un classico pignoramento presso terzi notificato direttamente nei confronti dell’Istituto previdenziale INPS.

In casi di coesistenza di entrambe le procedure, la legge consente che le due “trattenute” possano convivere contemporaneamente poiché le stesse hanno natura diversa (la prima, infatti, è volontaria; la seconda, invece, è coattiva). Pertanto, anche il pignoramento presso terzi effettuato dall’Istituto di credito verrà calcolato, nella misura di un quinto, avendo come riferimento la pensione netta, nella sua globalità. In altre parole, il “quinto” pignorato verrà determinato con lo stesso identico sistema del quinto trattenuto dalla finanziaria.

In ogni caso la legge stabilisce che la somma delle due trattenute (la cessione e il pignoramento) non debba superare la metà della pensione; quest’ultima, inoltre, non deve scendere mai al di sotto del cosiddetto “minimo sociale”, pari a 516,46 euro.

Nel Suo caso, il secondo pignoramento, pari appunto a 184,00 euro, rimane nei limiti anzidetti e la pensione non scende al di sotto del limite sociale. Pertanto, l’accantonamento effettuato dall’INPS in favore della banca è pienamente legittimo nella misura di un quinto sulla pensione netta.



Sostieni LaLeggepertutti.it

La pandemia ha colpito duramente anche il settore giornalistico. La pubblicità, di cui si nutre l’informazione online, è in forte calo, con perdite di oltre il 70%. Ma, a differenza degli altri comparti, i giornali online non hanno ricevuto alcun sostegno da parte dello Stato. Per salvare l'informazione libera e gratuita, ti chiediamo un sostegno, una piccola donazione che ci consenta di mantenere in vita il nostro giornale. Questo ci permetterà di esistere anche dopo la pandemia, per offrirti un servizio sempre aggiornato e professionale. Diventa sostenitore clicca qui

3 Commenti

  1. mail pignoramento del quinto non dovrebbe essere effettuato solo sulla somma eccedente il “minimo” (e non sull’intero importo della pensione ) ?!

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema (max 1000 caratteri). Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA

Canale video Questa è La Legge

Segui il nostro direttore su Youtube