Lotteria scontrini: come sapere chi ha vinto ieri

12 Marzo 2021 | Autore:
Lotteria scontrini: come sapere chi ha vinto ieri

La comunicazione delle vincite avverrà via Pec o raccomandata. Ma già si può vedere su Internet se si è stati fortunati alla prima estrazione.

Qualcuno potrebbe avere vinto 100mila euro grazie alla lotteria degli scontrini senza saperlo: trattandosi di un nuovo gioco, ancora non è chiaro come verificare se la fortuna ha deciso di bussare alla sua porta. Dopo la prima estrazione di ieri, sarà l’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli a comunicare le vincite nei prossimi giorni – una volta concluse le verifiche del caso – tramite posta elettronica certificata (Pec) o lettera raccomandata con ricevuta di ritorno.

Si vuole garantire al massimo la riservatezza dei 10 fortunati che nella prima estrazione di ieri hanno vinto 10mila euro ciascuno. Una volta che avranno ricevuto la comunicazione, dovranno recarsi entro 90 giorni dalla data in cui hanno avuto la notizia in un ufficio dell’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli competente per territorio, dove verrà identificato e dove gli verranno chiesti gli estremi del suo conto per effettuare il bonifico bancario o postale. Queste sono, infatti, le modalità con cui vengono pagati i premi.

Significa che bisogna stare incollati alla Pec o al citofono per attendere un messaggio o la chiamata del postino? Qualche traccia per sapere se si fa parte dei 10 fortunati la si può già avere. Basta andare sulla pagina Twitter dell’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli o sul sito dell’Agenzia delle Entrate. Qui è possibile visionare i nomi dei vincitori senza leggere i nomi dei vincitori. Che significa? Vuol dire che sono riportati il codice univoco dello scontrino fortunato, la data di emissione dello scontrino estratto e l’importo che è stato speso per quell’acquisto.

Dei vincitori di questa prima estrazione si sa che abitano per lo più in Lombardia e in Veneto e che hanno fatto una spesa da un minimo di 20 euro ad oltre 700 euro.

Ma a ricevere il bonifico in banca o in posta non saranno solo i consumatori: anche gli esercenti che hanno emesso gli scontrini estratti avranno un premio esentasse di 20mila euro ciascuno.

I promotori della lotteria degli scontrini sperano si avveri quel proverbio che dice che «l’appetito vien mangiando», cioè che un’estrazione dietro l’altra, l’iniziativa goda di maggiore entusiasmo. Finora, ha ricevuto non poche critiche, sia da una parte degli esercenti, che parlano apertamente di flop, sia dal mondo politico. Da una parte, Confcommercio e Confesercenti parlano di una percentuale infima di consumatori che giocano alla lotteria degli scontrini (appena il 6%), forse perché avere una probabilità su 53 milioni di portarsi i soldi a casa non è particolarmente stimolante. Dal canto loro, però, i consumatori lamentano che in molti esercizi venga negata la possibilità di partecipare alla lotteria: c’è chi dice che non conviene, c’è chi sostiene di stare ancora aspettando il software.

Ad ogni modo, se di primo bilancio si può parlare, i numeri sono piuttosto bassi secondo commercianti ed esercenti, che probabilmente si attendevano dalla lotteria non di vincere il primo premio ma un incremento più sostanzioso delle vendite.



Sostieni LaLeggepertutti.it

La pandemia ha colpito duramente anche il settore giornalistico. La pubblicità, di cui si nutre l’informazione online, è in forte calo, con perdite di oltre il 70%. Ma, a differenza degli altri comparti, i giornali online non hanno ricevuto alcun sostegno da parte dello Stato. Per salvare l'informazione libera e gratuita, ti chiediamo un sostegno, una piccola donazione che ci consenta di mantenere in vita il nostro giornale. Questo ci permetterà di esistere anche dopo la pandemia, per offrirti un servizio sempre aggiornato e professionale. Diventa sostenitore clicca qui

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema (max 1000 caratteri). Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA

Canale video Questa è La Legge

Segui il nostro direttore su Youtube